ACQUAVIVA PICENA – Il sindaco di Acquaviva Picena Pierpaolo Rosetti, dopo quasi tre anni di amministrazione ha rivisto in accordo con i consiglieri l’assegnazione delle deleghe e del ruolo di vicesindaco (Luca Balletta), in considerazione degli impegni di lavoro e della recente costituzione dell’Unione dei Comuni dei Piceni tra le amministrazioni di Acquaviva Picena, Monsampolo del Tronto e Monteprandone, che ha visto la nomina a consiglieri dell’Unione per Acquaviva di Renato Cameli e Mimma Massici che, quindi, si vedranno impegnati in questo nuovo ed importante progetto.

Fermo restando il rapporto di fiducia e stima nei confronti di tutti e, in particolare del Consigliere Renato Cameli, al fine di consentire un giusto equilibrio tra gli impegni lavorativi e quelli politici e amministrativi, nell’ottica del buon andamento e del miglioramento costante dell’azione amministrativa, il sindaco ha assegnato le deleghe come di seguito riepilogato:

Pierpaolo Rosetti – Urbanistica, edilizia privata, bilancio e tributi, protezione, scuola.

Luca Balletta – Politiche giovanili, sport, rapporti con le associazioni.

Elisabetta Rossi – Turismo e cultura, bandiere arancioni, valorizzazione dei prodotti.

Simone Bartolomei – Lavori pubblici, gestione e valorizzazione del patrimonio, ambiente.

Mimma Massicci – Delega servizi sociali.

Renato Cameli – Deleghe informatizzazione dell’attività amministrativa, trasparenza, servizi cimiteriali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.153 volte, 1 oggi)