SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Forza Italia non molla l’osso e accende nuovamente i riflettori sulla condanna d’appello della Corte dei Conti a danno di Gaspari. I berlusconiani chiedono alla dirigente incaricata di seguire l’iter della sentenza, Catia Talamonti, di sapere se questa “sia stata notificata in capo alla persona del sindaco e in che maniera ci si sia attivati”.

Il sindaco è stato chiamato a risarcire l’ente di 119 mila euro. Sabato scorso aveva annunciato l’imminenza del ricorso in Cassazione: “E’ in gioco la mia dignità, quella della mia famiglia e dei miei amici”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)