2013-2014 Ennesimo cambio di presidenza: arriva Luigi Di Egidio

MARTINSICURO – Dopo una buonissima stagione, conclusasi con l’eliminazione in semifinale playoff, i biancazzurri iniziano subito a programmare la nuova stagione, non mancheranno PERò i colpi di scena.

In piena estate arrivano le inaspettate dimissioni di Mimmo Oddi, in rottura con alcuni dirigenti del sodalizio di via dello Sport. Ma non sarà l’unica novità. Infatti, il 2 luglio 2013, dopo una riunione, Franco Di Felice lascerà la presidenza nelle mani di Luigi Di Egidio, presidente del Villa Fiore dei miracoli. Con lui entrano in società anche il suo braccio destro, Marco Paolini, che rivestirà il ruolo di direttore generale, e Ilenia Galli, che diventerà vicepresidente. Roger Marconi sarà il nuovo direttore sportivo mentre Dino Ambrosi vestirà i panni del team manager.

La nuova dirigenza si mette subito a lavoro con l’obiettivo primario di trovare il sostituto di Oddi sulla panchina biancazzurra. La scelta cadrà, pochi giorni dopo, su Roberto Vagnoni, allenatore del Pagliare in Eccellenza Marche. Sul fronte acquisti la società inizia a muoversi da subito con grande determinazione: arrivano Mattia Antenucci, centrocampista del Cologna, Federico Porfiri, classe ’94 dalla Maceratese, Mauro Travaglini, esterno dotato di grande velocità, e bomber Enrico Pezzoli, che concluderà il campionato da capocannoniere del girone. Tra i pali, dalla Samb, arriva in prestito il fuoriquota Otello Chiodi.

La squadra inizia la nuova avventura “a fari spenti” e c’è molta curiosità intorno ai biancazzurri. La prima uscita stagionale vede il Martinsicuro vincere 2-0 contro la matricola Barisciano. Da quel momento, altri 4 successi e un pareggio. Il pubblico inizia a crederci e la squadra continua a macinare gioco e punti sia in casa che in trasferta. A tenerle testa solo gli aquilani del Team 604 che poi, a dicembre inizieranno a mollare a causa di problemi societari e finiranno il campionato al tredicesimo posto. Inizia a prendere forma invece il Paterno che proverà a togliere la vetta della classifica al Martinsicuro, ma senza successo.

Il cammino dei biancazzurri con il passare delle giornate assume sempre più le sembianze di una marcia trionfale e a dicembre arrivano altri 3 giocatori a dare man forte alla corazzata: torna Marco Di Paolo, dopo una breve esperienza al Grottammare, e arrivano il centravanti Davide Pallotta dal Monticelli e il giovane portiere Gianluca Cinquegrana dalla Folgore Falerone.

La squadra continua spedita come un treno anche nel girone di ritorno e il 30 marzo 2014, con il pareggio casalingo con il Cologna, può già festeggiare la promozione in Eccellenza nel tripudio del Comunale. Quello che verrà sarà tutto ancora da scrivere.

Si conclude così, dopo 12 puntate, questo viaggio nei 50 anni di storia del glorioso Martinsicuro. Spero un giorno di riuscire a raccogliere tutto questo materiale all’interno di un libro. Nel frattempo, permettetemi di ringraziare Francesco Nepa per la preziosa mano nella ricerca dati e Mauro Paci per le foto. Un ultimo e sentito grazie a tutti voi lettori per aver seguito con passione e interesse questa ricostruzione. Grazie. Matteo Bianchini

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 352 volte, 1 oggi)