SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I cittadini hanno segnalato, nell’ultimo periodo, le condizioni di alcune vie e tratti stradali che si trovano in situazione di degrado. Varie segnalazioni sono giunte pure a Elio Core, presidente di Porto d’Ascoli Centro.

Le vie ‘contestate’ dagli abitanti sono via Po, Chienti, Metauro, Rizzo, Farinelli, Bafile. La pista ciclabile del sottopasso Airone presenta in più punti deiezioni canine, numerose bottiglie di vetro, rifiuti cartacei e testimonianze di alloggi di fortuna dei senzatetto. La stessa identica situazione si registra sotto la sopraelevata di via Mare nei pressi del sottopasso. I residenti auspicano un intervento deciso da parte dell’amministrazione comunale.

In occasione della riunione indetta da Legamabiente il 23 marzo che coinvolgerà i sette quartieri di Porto d’Ascoli (nella quale si discuterà della questione dei Rifiuti zero e di riduzione di uso e riciclo per far modo di donare i rifiuti riciclati alle persone meno abbienti) ci sarà spazio anche per parlare di questi casi di degrado. L’incontro si terrà presso l’ex scuola Vannicola alle 21.30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.473 volte, 1 oggi)