SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In vista del Congresso Italiano di Esperanto dal tema “Globalizzazione culturale, limiti e prospettive” che si svolgerà a San Benedetto del Tronto dal 22 al 29 agosto, la Federazione Esperantista Italiana in collaborazione con la Biblioteca “Lesca” organizza un corso base di esperanto.

Da giovedì 5 marzo, ore 16, nella saletta multimediale della “Lesca”, sarà possibile seguire un corso base della lingua internazionale esperanto a cura di due insegnanti polacche.

L’esperanto è una lingua vivente, nata nel 1887 per iniziativa del medico polacco Ludovico Lazzaro Zamenhof dal quale, indirettamente, prende il nome (lingvo internacia de Doktoro Esperanto = lingua internazionale del Dottore che spera).

Il corso si propone di fornire uno strumento agevole e non discriminatorio per la comprensione reciproca a livello internazionale e si pone al di sopra di ogni differenza etnica, politica, religiosa – proprio perché lingua propria di nessuna nazione e insieme accessibile a tutti su una base di uguaglianza – contro il predominio culturale ed economico dei più forti e contro i rischi di una visione monoculturale del mondo.

Per informazioni 0735.794701; biblioteca@comunesbt.it; www.esperanto.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 168 volte, 1 oggi)