CUPRA MARITTIMA – Nonostante l’imprevisto, il quinto appuntamento dell’Inverno Teatrale si è rivelato all’insegna del divertimento. Grazie alla commedia “Testa o Cuore? I sentimenti obbediscono alla ragione o alla passione?”, portata in scena dall’Associazione Nuovo Teatro Piceno, al Cinema Margherita di Cupra.

Questi ultimi hanno sostituito, causa inconveniente, l’opera “Antò Mezzudente” della Compagnia Dell’Arco e grazie alla loro professionalità hanno saputo offrire al pubblico cuprense uno spettacolo magistrale.

In un’atmosfera blandamente da cabaret gli attori Gianfranco Fioravanti, Monia Castelletti, Maria Felicità Angelisi, Sabina Gaspari, Carlo Di Lodovico, Stefania Pompili e Salvatore D’Ignazio hanno inscenato sei spezzoni tratti da altrettante opere teatrali con l’unico filo conduttore che è l’amore.

“Esplorazioni Armoniche” di Coppia di Badi, “L’Amore nell’800! di Annichiarico, “L’Onore dei Brossarbourg” di Courteline, un brano da “Ti ho sposato per allegria” di Ginzburg, un altro da “Il Viaggio” di Celestino di Campanile e il pezzo “Pericolosa-mente” di De Filippo.

Ogni cambio scena è stato scandito dalla delicatezza di alcuni brani musicali, interpretati dal duo Amici della Musica.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)