TABELLINO DI MACERATESE-SAN NICOLO’ 0-0
MACERATESE: Saitta, Cordova, D’Alessio, Croce, Garaffoni (88’Belkaid), Alex Marco Marini, De Grazia, Alfredo Romano, D’Antoni, Villanova (62’Petti) e Kouko. A disposizione: Fatone, Cervigni, Lari, Tortelli, Grassi, Davide Bartolini e Ferri Marini. Allenatore: Giuseppe Magi
SAN NICOLO’: Digifico, D’Orazio (76′ Pretara), Mozzoni, Micolucci, Gabrieli, De Santis, Valim, Stivaletta, Federico Moretti, Iaboni (81’Mattia Santoni) e Chiacchiarelli. A disposizione: Lupinetti, Mbodj, Alessandroni, Gentile, De Petris, Donatangelo e Di Sante. Allenatore: Massimo Epifani
Arbitro: Fabio Pasciuta di Agrigento, coadiuvato dagli assistenti: Marco Della Croce ed Alessandro Salvatori, entrambi di Rimini.
Espulsi: al 91′ Alfredo Romano (M) per fallo di reazione.
Ammoniti: Gabrieli (S.N.), D’Orazio (S.N.), De Santis (S.N.), Kouko (M), Mattia Santoni (S.N.), Cordova (M) e Petti (M)
Angoli: 10-3
Recuperi: 2’+3′
Spettatori: 1200 circa
Curiosità: All’andata al Comunale di Teramo era finita 0-1 (2’D’Antoni. Espulsi entrambi per doppia ammonizione: al 52′ Mbodi del San Nicolò ed al 55′ Cordova della Maceratese) per la capolista. L’ultima volta che Maceratese e San Nicolò si erano affrontate prima di oggi in campionato all’Helvia Recina di Macerata risale alla stagione 2012/13 sempre in Serie D Girone F e finì 4-1 (6’Orta, 16’Carboni, 44’Capparella [S.N.], 48’Melchiorri, 92’Piergallni) per i bianco-rossi.

PROGRAMMA DELLA 24A GIORNATA (7A DI RITORNO) DELLA SERIE D GIRONE F DI DOMENICA 1° MARZO 2015 ORE 14,30:
Alma Juventus Fano-Termoli
Castelfidardo-Fermana
Chieti-Campobasso
Giulianova-Amiternina
Maceratese-San Nicolò (Giocata 28 febbraio)0-0 (Al 91’espulso Alfredo Romano della Maceratese per fallo di reazione)
Matelica-Vis Pesaro
Olympia Agnonese-Civitanovese
Recanatese-Celano
Samb-Jesina sarà diretta da Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2, coadiuvato da Sebastiano Affronti di Ostia Lido (Roma) e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma 1

CLASSIFICA: Maceratese * 56, Alma Juventus Fano 47, Campobasso 43, SAMB 42 , Civitanovese 40, Matelica 39, Chieti 34, Jesina e San Nicolò Teramo * 33, Fermana 30, Giulianova 27, Recanatese 26, Amiternina 23, Castelfidardo 22, Olympia Agnonese 19,Termoli 17, Vis Pesaro 15, Celano Marsica 14.
*= Una gara in più.

PROSSIMO TURNO, 25a Giornata (8a di ritorno) di domenica 8 marzo 2015 ore 14,30:
Amiternina-Samb (All’andata 0-1)
Campobasso-Matelica (0-0)
Celano Marsica-Alma Juventus Fano (0-2)
Civitanovese-Giulianova (1-0)
Fermana-Maceratese (0-0)
Jesina-Castelfidardo (1-0)
San Nicolò Teramo-Chieti (3-3)
Termoli-Olympia Agnonese (1-0)
Vis Pesaro-Recanatese (1-1)

All’andata al Riviera delle Palme è finita 1-0 (28’Napolano su rigore. Espulsi: al 27’Valente dell’Amiternina per fallo da ultimo uomo ed all’84’ D’Angelo della Samb per doppia ammonizione) per la Samb allora guidata da Mosconi . L’ultima volta che si è giocata Amiternina-Samb in campionato risale invece alla stagione 2012/13 sempre in Serie D Girone F e sul neutro di Teramo finì 1-3 (5′ Napolano, 51′ Lukasz Lenart [A], 85′ Davide Traini, 93’Shiba) per i rossoblu allora guidati da Palladini.

Statistiche MACERATESE (Attuale capolista del Girone F di Serie D) :
Serie Positiva in corso: 24 risultati utili consecutivi (16 successi ed 8 pareggi).
Vittorie: 16 (Con Celano Marsica, Alma Juventus Fano, Civitanovese, Termoli, Amiternina, San Nicolò Teramo, Vis Pesaro, Campobasso, Castelfidardo, Samb, Olympia Agnonese, di nuovo con Celano, Civitanovese e Termoli, poi con Jesina e di nuovo con l’Amiternina)
Pareggi: 8 (Con Jesina, Fermana, Chieti, Matelica, Recanatese, Giulianova, Alma Juventus Fano e San Nicolò)
Sconfitte: 0
Gol fatti: 46 (27 in casa e 19 fuori; 6 su rigore) con 13 diversi marcatori : Davide Bartolini (2), Belkaid (1), Croce (4), D’Antoni (8 di cui 2 su rigore), De Grazia (2), Ferri Marini (10), Garaffoni (1), Kouko (10 di cui 3 su rigore), Alex Marco Marini (1), Lorenzo Perfetti (1), Alfredo Romano (3 di cui 1 su rigore), Tortelli (1) e Villanova (1). Ai 13 diversi marcatori bianco-rossi va aggiunta l’autorete di Fabbri (Vis Pesaro).
Gol subiti: 15 (7 in casa ed 8 in trasferta). Non subisce reti da 3 gare consecutive (355 minuti complessivi)
Differenza reti: +31 (46-15)
Capocannonieri: Daniele Ferri Marini e l’ivoriano Daniel Zinon Kouko (3 rigori trasformati) con 10 reti a testa .
Punti interni: 31 (su 13 gare casalinghe): 9 successi e 4 pareggi interni .
Punti esterni: 25 (su 11 gare in trasferta): 7 successi e 4 pareggi esterni.
Espulsioni (di giocatori): 7 .
Ammonizioni: 58.
Media inglese: +6 .
La Maceratese è una squadra marchigiana del comune di Macerata capoluogo dell’omonima provincia. La scorsa stagione sempre in Serie D Girone F è giunta 4a con 64 punti , perdendo poi per 3-2 la semifinale Play Off (del Girone F) in gara unica giocata sul campo del Termoli .
La formazione di Giuseppe Magi (nuovo) nell’attuale campionato è prima con 56 punti in 24 partite, frutto di 16 successi (0-2 a Celano alla 1a giornata, 2-1 interno col Fano alla 2a, 1-2 a Civitanova alla 3a, 4-0 interno col Termoli alla 4a, 1-0 sempre interno , stavolta con l’Amiternina alla 6a, 0-1 a Teramo alla 7a, 0-2 a Pesaro alla 9a, 3-0 interno al Campobasso alla 10a, 4-0 sempre interno, stavolta col Castelfidardo alla 13a, 3-1 ancora interno, stavolta con la Samb alla 15a, 2-3 ad Agnone alla 16a, 3-0 interno col Celano Marsica alla 18a, 3-2 sempre interno, stavolta con la Civitanovese alla 20a, 1-4 a Termoli alla 21, 1-0 interno con la Jesina alla 22a e 0-1 a Scoppito, sul campo dell’Amiternina alla 23a) ed 8 pareggi (1-1 a Jesi alla 5a giornata, 0-0 interno con la Fermana all’8a, 2-2 a Chieti all’11a, altro 2-2, stavolta interno col Matelica alla 12a, 1-1 a Recanati alla 14a, altro 1-1, stavolta interno col Giulianova alla 17a, 0-0 a Fano alla 19a ed altro 0-0 stavolta interno col San Nicolò alla 24a).
Nella Coppa Italia di Serie D la squadra bianco-rossa è arrivata fino ai sedicesimi di finale. Entrata in gioco al 1° turno ha eliminato la Recanatese espugnando per 0-2 (63′ e 93′ Ferri Marini) il Tubaldi di Recanati, poi nel 2° turno (32esimi di finale) ha battuto per 1-0 (45’Belkaid. Al 40’espulso il tecnico della Jesina Bacci per proteste) tra le mura amiche dell’Helvia Recina ed eliminato la Jesina. Poi ai sedicesimi è stata eliminata perdendo 4-2 ai rigori sul campo del Foligno dopo loo 0-0 dei 90 minuti regolamentari. Sequenza rigori: D’Antoni (M) gol, Vegnaduzzo (F) gol, Bartolini (M) parato, Menchinella (F) gol, Belkaid (M) parato, Urbanelli (F) gol, Kouko (M) gol e Gentili (F) gol.

STATISTICHE SAMB:
Serie Positiva in corso: 2 risultati “utili” consecutivi (entrambi pareggi)
Vittorie: 12 (4-0 interno col Giulianova alla 2a giornata, 1-3 a Celano alla 3a, 2-1 interno col Fano alla 4a, 2-0 sempre interno, stavolta col Termoli alla 6a, 1-0 ancora interno, stavolta con l’Amiternina all’8a, 4-0 sempre interno con la Fermana alla 10a, 1-3 a Pesaro all’11a, 2-0 interno col Matelica alla 14a, 4-0 sempre interno, stavolta con la Recanatese alla 16a, 1-2 a Castelfidardo alla 17a, 4-1 interno con l’Olympia Agnonese alla 18a e 3-0 interno col Celano alla 20a)
Pareggi: 6 (3-3 ad Agnone alla 1a giornata, altro 3-3 stavolta a Civitanova alla 5a, 0-0 a Teramo alla 9a, 1-1 a Giulianova alla 19a, altro 1-1 stavolta interno con la Civitanovese alla 22a e 2-2 a Termoli alla 23a)
Sconfitte: 5 (2-0 a Jesi alla 7a giornata, 2-3 interno col Campobasso alla 12a, 2-1 a Chieti alla 13a, 3-1 a Macerata alla 15a ed 1-0 a Fano alla 21a)
Gol fatti: 48 (29 in casa e 19 in trasferta; 8 su rigore) con 12 diversi marcatori : Alessandro (3), Baldinini (5), Borgese (1; poi passato al Matelica), Borghetti (2), Carteri (5), Massimo D’Angelo (3), Di Paola (5; poi passato alla Lavagnese), Napolano (10 di cui 4 su rigore), Padovani (1), Pepe (3), Tozzi Borsoi (9 di cui 4 su rigore) e Valim (1; poi passato al San Nicolò).
Gol subiti: 26 (6 in casa e 20 in trasferta).
Differenza reti: +22 (48-26)
Capocannoniere: Giordano Napolano con 10 reti (di cui 4 su rigore)
Punti interni: 28 (su 11 gare casalinghe): 9 successi interni, un pareggio ed un ko.
Punti esterni: 14 (su 12 gare in trasferta): 3 successi, 5 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 10 (Alessandro alla 21a giornata, Borgese alla 15a giornata, Massimo D’Angelo all’8a giornata, Franco alla 5a giornata, Lo Bosco alla 15a giornata, Pepe alla 7a giornata ed alla 13a, Tozzi Borsoi [2] alla 1a giornata e alla 7a e Davide Viti alla 5a giornata)
Ammonizioni: 60.
Media inglese: -3.

Statistiche JESINA (prossimo avversario della Samb) :
Vittorie: 8 (Con Samb, Castelfidardo, Olympia Agnonese, Celano, Civitanovese, Termoli, Vis Pesaro e Chieti)
Pareggi: 9 (Con Campobasso, Vis Pesaro, Maceratese, Chieti, Amiternina, Fermana, Recanatese, di nuovo col Campobasso, poi col San Nicolò)
Sconfitte: 6 (Con San Nicolò Teramo, Matelica, Giulianova, Alma Juventus Fano, di nuovo col Matelica, poi con la Maceratese)
Gol fatti 31 (21 in casa e 10 fuori) con 12 diversi marcatori: Mattia Cardinali (2), Nicola Cardinali (1), Filippo Carnevali (1), Francia (3), Frulla (4), Nicola Marini (1), Pierandrei (2), Marco Sassaroli (1), Tafani (1), Michael Traini (6 gol di cui 2 su rigore), Tittarelli (1) e Trudo (7).
Alle reti dei 12 diversi marcatori bianco-rossi va aggiunta l’autorete di Giammarino (Chieti).
Gol subiti: 18 (8 in casa e 10 in trasferta)
Differenza reti: +13 (31-18)
Capocannoniere: l’attaccante francese Kevin Olivier Trudo con 7 gol all’attivo.
Punti interni: 23 (su 12 gare casalinghe): 6 successi, 5 pari interni ed un ko.
Punti esterni: 10 (su 11 gare in trasferta): 2 successi, 4 pari e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 8
Ammonizioni: 63
Media inglese: -14.
La Jesina è una squadra marchigiana del comune di Jesi in provincia di Ancona. La scorsa stagione sempre in Serie D Girone F giunse settima a pari punti (46) col Celano Marsica.
La formazione di Francesco Bacci (confermato) nell’attuale campionato è 8a a pari punti (33) col San Nicolò. 33 punti in 23 partite, frutto di 8 successi (2-0 interno con la Samb alla 7a giornata, 0-1 a Castelfidardo all’8a, 2-0 interno con l’Olympia Agnonese alla 9a, 3-1 interno col Celano all’11a, 5-2 interno con la Civitanovese alla 13a, 0-4 a Termoli alla 14a, 1-0 interno con la Vis Pesaro alla 21a e 4-0 sempre interno, stavolta col Chieti alla 23a), 9 pareggi (sei per 1-1: interno col Campobasso alla 1a giornata, a Pesaro alla 4a, di nuovo interno, stavolta con la Maceratese alla 5a, poi a Chieti alla 6a, interno con l’Amiternina alla 15a ed ancora interno, stavolta con la Fermana alla 16a e tre per 0-0: a Recanati alla 17a, a Campobasso alla 18a ed interno col San Nicolò alla 19a) e 6 ko (2-1 a Teramo sul campo del San Nicolò alla 2a giornata, 0-1 interno col Matelica alla 3a, 3-2 a Giulianova alla 10a, 1-0 a Fano alla 12a, altro 1-0 stavolta a Matelica alla 20a ed ancora un 1-0 esterno, stavolta a Macerata alla 22a).
Nella Coppa Italia di Serie D la squadra bianco-rossa ha superato il 1° Turno espugnando Civitanova per 0-1 (29’Trudo).
Ma poi ai 32esimi di finale è stata eliminata perdendo 1-0 (45’Belkaid.Al 40’espulso il tecnico della Jesina Bacci per proteste) a Macerata.

Queste nel dettaglio le squadre che compongono il Girone F di Serie D 2014/15 con il quadro aggiornato dei loro rispettivi allenatori :
Alma Juventus Fano (La scorsa stagione giunta 10a a pari punti con Civitanovese e Giulianova nel Girone F di Serie D): Marco Alessandrini (Nuovo)
Amiternina (La scorsa stagione giunta 14a a pari punti col Sulmona che ha poi sconfitto nettamente nello spareggio Play Out) :Vincenzino Angelone (Confermato)
Campobasso (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Eccellenza Molise e la Coppa Italia Dilettanti): Francesco Farina (confermato) che poi si è dimesso per motivi di salute ed è stato rilevato alla 18a giornata da Salvatore Vullo.
Castelfidardo (Neopromosso avendo vinto una delle 7 finali dei Play Off Nazionali di Eccellenza): Roberto Mobili (confermato) poi esonerato e rilevato alla 21a giornata da Mirco Omiccioli.
Celano Marsica (La scorsa stagione giunto 7° a pari punti con la Jesina nel Girone F di Serie D) : Pasquale Luiso (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 23a giornata dal duo proveniente dal settore giovanile del Celano Attilio Tuzi e Filippo Lancia.
Chieti (Retrocesso dalla 2a Divisione Lega Pro dopo essere giunto 15° nel Girone B): Donato Ronci (nuovo)
Civitanovese (La scorsa stagione giunta 10a a pari punti con Fano e Giulianova nel Girone F di Serie D) : Antonio Mecomonaco (nuovo) che poi ha lasciato la panchina rossoblu ed è stato sostituito alla 22a giornata dall’allenatore in seconda Giorgio Carrer, poi alla 23a giornata di nuovo Antonio Mecomonaco.
Fermana (Giunta 9a la scorsa stagione in Serie D Girone F): Guido Di Fabio (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 12 giornata da Osvaldo Jaconi.
Giulianova (La scorsa stagione giunto 10° a pari punti con Civitanovese e Fano nel Girone F di Serie D): Michele De Feudis (nuovo) che poi si è dimesso poco prima dell’inizio del campionato ed è stato rilevato alla 1a giornata dal duo di vice composto da Giulio Ettorre e Giuseppe Tortorici, i quali a loro volta sono stati rilevati alla 4a giornata da Francesco Fabiano, il quale poi è stato esonerato e rilevato alla 7a giornata da Francesco Giorgini.
Jesina (La scorsa stagione giunta 7a a pari punti col Celano nel Girone F di Serie D): Francesco Bacci (confermato)
Maceratese (Giunta 4a la scorsa stagione in Serie D Girone F , ha perso sul campo Termoli la semifinale Play Off del suddetto girone): Giuseppe Magi (nuovo)
Matelica (Giunto 2° la scorsa stagione nel Girone F di Serie D ha vinto i Play Off del suddetto girone approdando a quelli Nazionali dove è stato eliminato in semifinale): Franco Gianangeli (nuovo) poi esonerato dopo la 23a giornata e sostituito dal tecnico del settore giovanile (la scorsa stagione aveva guidato la Juniores, mentre in questa prima di prendere in mano la 1a squadra guidava i Giovanissimi 2001) matelicese Roberto Bartoccetti.
Olympia Agnonese (La scorsa stagione giunta 13a in Serie D Girone F) : Giuseppe Donatelli (nuovo), poi esonerato e rilevato alla 18a giornata dal tecnico della Juniores Marco Palazzo, ma poi dalla 19a giornata squadra di nuovo affidata a Giuseppe Donatelli.
Recanatese (La scorsa stagione giunta 5a a pari punti con la Vis Pesaro nel Girone F di Serie D): Daniele Amaolo (confermato) poi esonerato e rilevato alla 17a giornata da Lamberto Magrini.
SAMB (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Eccellenza Marche): Andrea Mosconi (confermato) poi esonerato e rilevato alla 14a giornata da Silvio Paolucci.
San Nicolò (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Eccellenza Abruzzo): Massimo Epifani (confermato)
Termoli (La scorsa stagione giunto 3° nel Girone F di Serie D ha perso o meglio pareggiato sul campo del Matelica la finale Play Off del suddetto girone): Pasquale Catalano (nuovo), poi esonerato e rilevato alla 7a giornata dal preparatore dei portieri Salvatore Cardamone, dall’11a giornata torna in panchina Pasquale Catalano poi di nuovo esonerato e rilevato alla 12a giornata da Marcello Casu, poi dalla 22a giornata di nuovo il preparatore dei portieri Salvatore Cardamone e dopo la 23a giornata Giuseppe Di Meo.
Vis Pesaro (La scorsa stagione giunta 5a a pari punti con la Recanatese nel Girone F di Serie D): Matteo Possanzini (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 2a giornata da Ferruccio Bonvini, a sua volta esonerato e rilevato alla 22a giornata da Antonio Ceccarini.

In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.

COPPA ITALIA SERIE D:

Risultati Quarti di Finale in gara unica di mercoledì 10 dicembre 2014 :
Ponte San Pietro Isola-Scandicci 0-3
Union Ripa La Fenadora-Correggese 5-7
Lupa Castelli Romani-Matelica 1-0 (6’Baylon)
Monopoli-Terracina 2-0

In neretto le 4 squadre approdate alle semifinali.

Semifinali del 25 febbraio (andata) e dell’11 marzo (ritorno) 2015 ore 14,30 :
Scandicci-Correggese 0-2
Monopoli-Lupa Castelli Romani 2-2

La manifestazione (detenuta dal Pomigliano) è partita con il turno preliminare di domenica 24 agosto 2014. Poi si sono giocati il 1° turno del 31 agosto, i 32esimi di finale del 10 settembre, il 3°turno (Sedicesimi di finale) del 15 ottobre, gli ottavi di finale del 19 novembre e i quarti di finale del 10 dicembre .
Seguiranno le semifinali del 25 febbraio 2015 (andata) e dell’11 marzo (ritorno) e la finale di mercoledì 15 aprile 2015 in campo neutro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)