SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presieduto dal Prefetto Graziella Patrizi si è riunito nella mattinata del 24 febbraio a San Benedetto del Tronto, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica appositamente convocato per definire il quadro degli interventi e delle iniziative da adottare in merito alla recrudescenza del fenomeno dei furti  lungo la costa.

All’incontro hanno partecipato oltre ai vertici delle Forze dell’Ordine, i sindaci dei Comuni di San Benedetto del Tronto, Grottammare e Cupra Marittima.

Nel corso della riunione, il Prefetto ha richiamato l’attenzione sulla necessità di realizzare servizi mirati in stretta sinergia operativa tra le Forze dell’Ordine  e i Comandi della Polizia Municipale, e di implementare le iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza sui sistemi di difesa passiva e sull’importanza della denuncia del fatto-reato quale fondamentale ausilio al lavoro delle Forze dell’Ordine finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno.

E’ stato avviato un percorso teso al potenziamento dei dispositivi di videosorveglianza nei Comuni interessati ed al miglioramento dell’illuminazione pubblica nelle zone più a rischio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 583 volte, 1 oggi)