AGADIR – Si tirano le somme dopo l’evento di Agadir in Marocco, dal 18 al 22 febbraio, dove le aziende del Piceno sono state protagoniste. La fiera“Salon Halieutis” riservata a imprese produttrici dei settori della pesca, acquacoltura, valorizzazione dei prodotti del mare e catena del freddo, ha avuto un buon interesse da parte delle realtà estere.

Lo spazio espositivo ha rappresentato l’unica presenza italiana a una delle fiere maggiormente conosciute al mondo in tema di pesca e “Blu Economy”.

“Sono soddisfatto delle sinergie che la Città di San Benedetto, insieme a Piceno Promozione e Camera di Commercio, è riuscita in questi ultimi anni ad avviare con il Marocco – spiega l’assessore Fabio Urbinati – già due anni fa, durante la nostra prima partecipazione al salon Halieutis, capimmo che il terreno era fertile per intraprendere politiche d’internazionalizzazione delle imprese. Nonostante negli anni si siano persi tempo e opportunità, oggi torniamo a collaborare con un paese amico come il Marocco che cresce di anno in anno a ritmo costante e guarda sempre di più all’Italia come partner economico privilegiato”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)