AGADIR – Il Presidente di Piceno Promozione, Rolando Rosetti, ha sottoscritto ad Agadir un accordo di partenariato con il Presidente del Polo della Competitività per la Pesca e l’Industria della trasformazione dei prodotti del mare della Regione del Marocco Souss Massa Draa Mohamed Bouayad. Alla cerimonia ha partecipato anche il Console Generale d’Italia Alessandro Ferranti.

Il Polo della Competitività per la pesca e l’industria della trasformazione dei prodotti del mare della Regione Souss Massa Draa del Marocco già da tempo ha avviato una serie di studi sulla struttura del settore della pesca del distretto di San Benedetto, individuando, proprio nella pesca, la lavorazione, la conservazione, il diportismo, la cantieristica riparazione e i prodotti di consumo, condizioni particolarmente interessanti per sviluppare iniziative di collaborazione fra imprese dei rispettivi territori.

L’accordo di partenariato e collaborazione ha lo scopo di facilitare le collaborazioni tra le Università e le scuole delle rispettive aree, per consentire iniziative nel settore della ricerca, promuovendo altresì scambi di know-how e competenze. Inoltre, si pone lo scopo di promuovere iniziative legate all’attività di pesca, cattura, lavorazione, conservazione, diportismo, cantieristica e riparazione, che consentano ampia partecipazione e reciproca conoscenza. L’accordo prevede la costituzione di un gruppo di lavoro misto composto da rappresentanti dei due Enti per la realizzazione dell’intesa.

“Molti sono gli aspetti che ci hanno interessato del vostro sistema economico legato alla pesca – ha detto il presidente Mohamed Bouayad – sia per le attività legate al comparto e sia per quanto riguarda le iniziative per la ricerca e l’innovazione”.

“Siamo molto soddisfatti di aver siglato questa intesa, che ci permetterà di avviare delle importanti collaborazioni con un’area come quella del Marocco che ha profonde e storiche radici che hanno segnato lo sviluppo del settore ittico sambenedettese – ha detto il presidente di Piceno Promozione Rolando Rosetti – un accordo che coinvolge non solo le aziende interessate direttamente al settore della pesca, ma anche il sistema della ricerca e dell’Università. Proprio per questo motivo, prima di partire per Agadir abbiamo voluto verificare insieme alle Università di Camerino e alla Politecnica delle Marche, che proprio a San Benedetto hanno importanti facoltà, il loro interesse. Per la prima volta abbiamo dimostrato che, facendo sistema e coinvolgendo i diversi attori del nostro territorio, San Benedetto e il Piceno possono avere un ruolo importantissimo nel settore della Blu Economy. Con il presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Gino Sabatini, la Regione Marche, e con gli imprenditori della filiera della pesca sambenedettese, nei suoi diversi aspetti rappresentati, verificheremo se esisteranno nel Marocco e nella città di Agadir in particolare per le sue potenzialità marittime i presupposti per aprire un ufficio di rappresentanza per l’area del Marocco, in grado di promuovere e assistere ulteriormente le iniziative degli operatori di entrambe le aree geografiche”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)