SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ polemica dopo le dichiarazioni del sindaco Giovanni Gaspari riguardo alla ristrutturazione dell’ex Tribunale entro il 2016 per fa posto alla nuova scuola Curzi.

Il Movimento 5 Stelle, in una nota, espone i suoi dubbi. Definiscono una “forzatura” la ristrutturazione di un edificio in cemento armato perché “tecnologia ormai superata da tempo”. Secondo i grillini un nuovo edificio sarebbe potuto sorgere seguendo “moderni ed efficienti” criteri architettonici utilizzando il legno che avrebbe portato vantaggi, a loro modo di dire, sul risparmio energetico, il comportamento sismico e sui tempi di esecuzione.

“Vantaggi anche su interventi di modifiche e manutenzione e una minore emissione di co2” dichiarano i membri. Molti dubbi sono stati sollevati riguardanti anche la sicurezza delle aule e sull’acustica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)