SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 22 febbraio, alle 17, al Teatro Concordia, ci sarà un nuovo appuntamento di “Che Domeniche Ragazzi!”, la rassegna di teatro per ragazzi organizzata da “Eventi Culturali” con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto.

A salire sul palco del Concordia sarà la compagnia “Catalyst teatro” di Firenze che porterà in scena “I musicanti di Brema”. Liberamente ispirato alla celebre fiaba scritta dai Fratelli Grimm, la pièce è un vero e proprio concerto – spettacolo fatto di musica, energia e puro divertimento per un pubblico che non conosce limiti di età.

Nella rilettura scenica scritta e diretta da Riccardo Rombi, sei musicisti – animali irrompono nel Teatro dell’Opera di Brema dove uno scorbutico direttore d’orchestra sta aspettando l’arrivo della grande orchestra della città per eseguire la “famosa” opera “Mein Lieben Bremen”. Ma la sua attesa si rivela presto vana: una telefonata a lungo attesa annuncia che il Gran Teatro di Opera di Brema sarà presto chiuso e al suo posto sorgerà un grande supermercato. Tempi duri per i musicisti… Ed ecco che, mentre lo sconsolato direttore vede infrangersi i suoi sogni di arte e di gloria e si prepara a fare le valigie, proprio dagli animali arriva l’idea giusta per salvare il teatro e la sua musica: “Il Gran Direttore di Magazzino ci vuole chiudere il Teatro? Tanto peggio per lui! Noi lo teniamo aperto a dispetto e ci suoniamo pure dentro. Conosciamo ad orecchio la musica colta e quella dei bar, la musica dei matrimoni e dei funerali, le ninne nanne, i cori sacri e degli ubriachi. Vamos. La music c’est l’amour…”

Il biglietto, del costo di 5 euro, potrà essere acquistato lo stesso giorno dello spettacolo presso il botteghino del teatro Concordia a partire dalle 15.30 o prenotato telefonicamente allo 0734902107 fino a venerdì 21 dalle 9.30 alle 13.30.

Per coloro che vogliono festeggiare il compleanno a teatro, invitando i propri amici, il prezzo del biglietto per tutto il gruppo sarà di 4 euro ad invitato e verranno fatti gli auguri dal palco al festeggiato. La prenotazione è obbligatoria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)