CUPRA MARITTIMA – La terza serata della rassegna cuprense ha ospitato la commedia vernacolare, nello specifico, una rappresentazione in dialetto fermano. A regalare questo divertente spettacolo è stata la compagnia “Quinta Dimensione” di Porto San Giorgio, con l’opera “Il paese degli onesti” di Lorenzo Roscioli, autore e regista dell’opera. Con una valanga di risate e di applausi, il pubblico del Cinema Margherita ha accolto questo genere di comicità tipicamente nostrano.
La trama vede come protagonista il sindaco di una piccola cittadina marchigiana, costretto ad mettere in atto, insieme a persone a lui vicine, una serie di peripezie per affrontare davanti alla giustizia i raggiri e le truffe commesse da questi ultimi. Tutto ciò è causato dal misterioso arrivo di un carabiniere a casa del primo cittadino, ma per varie ragioni, nessuno conosce il motivo della visita.
I complimenti vanno agli attori della compagnia: Leonardo Diomedi, Mirella Diotallevi, Stefano Scatasta, Beatrice Silenzi, Sauro Silenzi, Stefania Di Stefano, Fabio Re, Stefano Scatasta, Enrico Arra’, Andrea Grasselli, Lorenzo Roscioli, Andrea Vitali, Francesca Negrini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)