ANCONA – Riportiamo e pubblichiamo le dichiarazioni del segretario regionale Pd Marche Francesco Comi inerente allo scandalo scoppiato in Regione:

“Chiedo solo una cosa: ora la Procura faccia presto! L’istituzione, prima ancora dei singoli  consiglieri, non può restare per troppo con questa macchia generalizzata che riguarda tutti, proprio tutti.

Le istituzioni debbono funzionare a pieno ritmo e con la massima trasparenza.

Chiedo celerità, velocità e prontezza nel valutare tutte le prove che i singoli eletti metteranno a disposizione dell’ufficio della Procura allo scopo di fare chiarezza sulla vicenda.

Si parla di 200 o 300 euro al mese per ciascun consigliere, non credo che ci vorrà un’eternità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)