MONTEPRANDONE – I carabinieri hanno arrestato un operaio, 32enne, di una ditta di Monteprandone. L’uomo aveva rubato la chiave della cassaforte dell’azienda dove prestava servizio e si era recato in una ferramenta per effettuare un duplicato.

Alla fine della giornata lavorativa si è introdotto nella stanza dove si trovava la cassaforte e con il duplicato ha trafugato circa 6 mila euro. A incastrare l’operaio sono state le telecamere di sorveglianza che hanno registrato il tutto.

I carabinieri hanno fermato l’uomo. L’operaio ha ridato l’intera somma trafugata alla sua azienda ed è scattata una denuncia nei suoi confronti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.738 volte, 1 oggi)