AVEZZANO: Ciciotti 6, Felli 6, Tabacco 6,5, Sassarini 6, Menna 6, Venditti 5,5 (17’ st Di Francia 6), Puglia 5,5 (11’ st Miccichè 6), Kras 6, Moro 6,5, Di Genova 6 (44’ st Diarra), Bisegna 7. a disp. Di Girolamo, Camporesi, Bittaye, Catalli. All. Lucarelli

MARTINSICURO: Perozzi 7, De cesaris 5,5, Piunti 6, Di natale 6, Di paolo 6 (26’ st Travaglini 5,5), Tedeschi 6,5 (4’ st veccia 5,5), pietropaolo5,5, Carboni 6, Rosa 5,5, Nepa 6, Ricci 5,5 (19’ st Fini 5,5). A disp. Chiodi, Porfiri, Prosperi, PIemontese. All. Vagnoni.

Arbitro De Crecchio di Pescara 5,5 (Marrone – Giorgini)

Reti: 12’ pt Bisegna, 18’ pt Sassarini aut., 24’ pt Piunti, 27’ pt Moro rig., 20’ st Menna, 40’ st Bisegna

Note . Ammoniti Venditti, Tabacco, Bisegna (AVZ), Pietropaolo, Carboni, Rosa (MAR). Angoli 7 – 5 per il Martinsicuro, spettatori 400 circa, recupero 3’ pt., 4’ st.

AVEZZANO – Il Martinsicuro regge bene l’incontro con la capolista nel primo tempo per poi arrendersi nella ripresa.

Mister Vagnoni recupera Rosa al centro dell’attacco e Tedeschi a centrocampo. Travaglini parte dalla panchina. Alla prima occassione locali in rete con un splendida conclusione di sinistro dai 25 metri di Bisegna che si insacca all’incrocio. Il Martinsicuro risponde colpo su colpo agli avversari e trova il pareggio poco dopo quando, su angolo dalla destra di Carboni, Sassarini svirgola il rinvio e gonfia la propria rete. Il Martinsicuro continua il suo pressing e poco dopo, su una sgroppata sulla sinistra di Piunti, la palla arriva a Rosa, ma il suo tiro viene salvato in extremis dalla retroguardia marsicana.

Al 24′ ospiti in vantaggio: Tedeschi si destreggia in area e calcia in porta, il suo tiro viene rimpallato e termina sui piedi di Piunti che batte Ciciotti.  La partita è vibrante e passano solo quattro minuti e i locali pareggiano. Fallo inutile di Pietropaolo sulla linea di fondocampo ai danni di Di Genova con l’arbitro che non ha dubbi ed indica il dischetto. Sul pallone va Moro che spiazza Perozzi. Sul finire del tempo i locali prendono in mano le redini dell’incontro ma trovano sulla propria strada uno strepitoso Perozzi. Il portiere ospite è bravo al 41′ ad opporsi a Bisegna presentato solo in area e stessa sorte per la conclusione di Puglia a botta sicura in pieno recupero.

La ripresa è meno ricca di cronaca con i locali che mantengono il controllo della gara. La rete del vantaggio si materializza al 20′ quando su azione d’angolo la testa di Menna si eleva a centro area e gonfia la rete. Il Martinsicuro prova a rispondere con un diagonale di Fini che Ciciotti devia in angolo. Il campo pesante si fa sentire e le azioni sono sempre meno. Ci prova Di Genova dal limite con la sfera che si spegne a fil di palo e al 40′, Bisegna lasciato libero a centro area, in acrobazia insacca il poker. L’Avezzano rimane in vetta alla classifica, mentre gli adriatici vengono superati dal Cupello e domenica riceveranno la visita del Francavilla terza forza di campionato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 307 volte, 1 oggi)