TABELLINO DI GROTTAMMARE-PORTO D’ASCOLI 3-3 (1° T.0-1 )
GROTTAMMARE: Beni, Camilli, Andrea Cameli (97), Matteo Calvaresi (95), Dion Michael Gibbs, Andrea Carboni, De Cesare, Berardini, Mongiello, Storani (74’Lieti, 96) e Di Crescenzo (83’Ferrara). A disposizione: Fava (96), Spinelli, Matteo Papa (95), Girolami (95) e Cappotti (96). Allenatore: Luigi Zaini
PORTO D’ASCOLI: Daniele Capriotti, Cafini (83’Di Simplicio), Mannocchi, Federico Angelini, Piergiorgio Ciotti (95), Sensi, Daniele Viti (40’ Biancucci), Saverino, De Marco, Candellori (96) e Stefano Capriotti (95)- (65’Leopardi).
A disposizione: Menzietti (97), Grossetti, Tarli (95) e Merlini (96). Allenatore: Stefano Filippini
Arbitro: Luca Zippilli di Ascoli Piceno, coadiuvato dagli assistenti: Emanuele Alesi anch’esso di Ascoli Piceno e Marco Santarelli di Ancona.
Reti: 28′ Saverino (P.D’A.), 46′ Mongiello (G), 48′ De Marco (P.D’A.), 63’Candellori (P.D’A.), 75’ed 80’Di Crescenzo (G).
Espulsi: al 52′ espulso il tecnico Luigi Zaini (G) per proteste.
Ammoniti: Berardini (G), Di Crescenzo (G), Gibbs (G), Angelini (P.D’A.) e Mannocchi (P.D’A.)
Angoli: 7-6
Recuperi: 3’+3′.
Spettatori: 200 circa.
Note: Prima del fischio d’inizio , osservato un minuto di raccoglimento in memoria dello storico dirigente del Porto D’Ascoli calcio Carlo Fabi Cannella detto Carletto.
Curiosità: All’andata al Ciarrocchi il derby rivierasco , il 1° in Eccellenza è finito 0-1 (73’Di Crescenzo) per il Grottammare.

GROTTAMMARE-Il derby piceno tra Grottammare (che non vince da 9 gare) e Porto d’Ascoli (al 2° risultato utile consecutivo) termina con uno spettacolare pareggio per 3-3 , nonostante si sia giocato su un campo, quello del Pirani, allentato dalla pioggia. Soprattutto nel 2°tempo si sono visti gol e spettacolo col Grottammare che ad un passo dalla sconfitta, ha gettato il cuore oltre l’ostacolo recuperando un doppio svantaggio grazie alla doppietta di Di Crescenzo (capocannoniere del Grottammare con 8 reti all’attivo). Grosso, invece, è il rammarico del Porto D’Ascoli che ha sciupato una grossa occasione: vedicare lo 0-1 dell’andata e vincere la sua prim gara esterna. La gara si sblocca al 28’del 1°tempo quando Saverino (al 1° centro stagionale) calcia magistralmente una punizione dal limite. La ripresa si apre subito col gol del pareggio (46′) del Grottammare firmato da Mongiello (al 3° centro con la maglia del Grottammare, il 5° in questo campionato se si sommano anche i 2 gol con la maglia della Folgore Falerone; a segno per la 3a giornata consecutiva). La gioia del pari, però, dura lo spazio di 2 minuti perché, al 48’De Marco (al 5° centro stagionale) riporta gli ospiti in vantaggio.
Al 63′ il Porto d’Ascoli si porta sull’1-3 con Candellori (al 4° centro stagionale) che insacca senza problemi. Si arriva al 75’quando Di Crescenzo (al 7° centro stagionale) accorcia le distanze. Il Grottammare ci crede e si espone alle folate del Porto D’Ascoli ma all’80’ strappa il pari con lo stesso Di Crescenzo (all’8° centro stagionale). Gli ultimi minuti le due squadre cercano di superarsi senza riuscirci. Da segnalare nel Grottammare, il ritorno in campo di Ferrara dopo più di un anno di assenza per infortunio.

AZIONI PRIMO TEMPO
4’ punizione dalla sinistra di Storani che pesca la testa di Di Crescenzo che però spedisce sul fondo.
7’ De Marco di prova da fuori area ed impegna Beni alla deviazione in corner
12’ Ancora De Marco conquista palla e ci prova mirando l’angolino basso ma Beni si tuffa e devia in corner
23’ brivido per il Grottammare con Beni che rinvia addosso a Gibbs ma buon per lui il pallone viene recuperato dallo stesso difensore prima che crei problemi
27’ altra grande occasione per il Porto D’Ascoli con De Marco che in area piccola devia ma un grande Beni manda in corner.
28’ VANTAGGIO DEL PORTO D’ASCOLI: Di Crescenzo commette fallo al limite su Ciotti. Batte Saverino che la piazza a fil di palo con Beni inutilmente proteso in tuffo
35’ De Cesare ci prova dal limite ma la mira è sbagliata
37’ corner di De Cesare che pesca Di Crescenzo il quale gira debolmente verso Capriotti
47’ Saverino ci riprova ancora su punizione ma Beni devia di pugno.
48’ dopo tre minuti di gioco l’arbitro fischia la fine del primo tempo


AZIONI SECONDO TEMPO

1’ PAREGGIO DEL GROTTAMMARE: Mongiello porta al pareggio il Grottammare ribadendo in rete una palla vagante e mette dentro: 1-1.
3’Il PORTO D’ASCOLI TORNA IN VANTAGGIO: Biancucci lancia De Marco sul filo del fuorigioco, il quale fulmina Beni con un perfetto pallonetto: 1-2.
9’ grande occasione per Storani che in area si produce in una semigirata ma trova Daniele Capriotti che respinge da campione poi lo stesso Storani toglie un tiro a botta sicura a Calvaresi.
12’ bella combinazione Di Crescenzo-De Cesare con quest’ultimo che viene anticipato dalla difesa al momento del tiro.
16’ cross dalla destra di Camilli per Gibbs che viene anticipato da Capriotti poi ci prova De Cesare ma Capriotti riprende la posizione e para.
18’ TERZO GOL DEL PORTO D’ASCOLI: cross dalla destra, Carboni cerca in rinvio ma serve la palla a Candellori che dall’area piccola non sbaglia: 1-3.
20’ punizione dal limite di De Cesare che sfila sul fondo
30’ GOL DEL GROTTAMMARE: clamorosa occasione mancata da Candellori che al momento del tiro cincischia e fa partire un contropiede orchestrato da Gibbs che la serve sulla destra a Di Crescenzo, il quale fa partire un tiro che, deviato, si insacca alle spalle di Capriotti: 2-3
35’ PAREGGIO DEL GROTTAMMARE:la palla spiove dal centrocampo, Mongiello non ci arriva ma diventa buona per Di Crescenzo che in diagonale insacca il 3-3, nonchè la sua personale doppietta.
48’ dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match.
Questo pareggio non cambia nulla nella classifica delle 2 squadre. Infatti il Porto d’Ascoli resta 7° seppur stavolta in solitario a quota 29 , mentre il Grottammare rimane un punto sotto gli uomini di Filippini, 8° a pari punti (28) con la Biagio Nazzaro.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 6 (1-0 interno con l’Atletico Alma alla 3a giornata, 1-2 a Montegranaro alla 4a, altro 1-0 interno stavolta col Monticelli alla 5a, 0-1 a Porto d’Ascoli alla 6a, 0-2 a Portorecanati all’8a ed 1-3 a Montecchio sul campo del Vismara alla 12a)
Pareggi: 10 (0-0 interno col Corridonia alla 1a giornata, 1-1 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 2a , altro 0-0 interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 7a, ancora uno 0-0 interno, stavolta con la Biagio Nazzaro alla 9a, poi un altro 0-0 interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 15a, ancora uno 0-0, stavolta a Corridonia alla 16a, di nuovo uno 0-0, interno , stavolta con il Trodica alla 17a, 1-1 a Fano, sul campo dell’Atletico Alma alla 18a, altro 1-1 stavolta interno con la Folgore Falerone alla 19a e 3-3 sempre interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 21a)
Sconfitte: 5 (1-0 ad Urbania alla 10a giornata, 0-2 in casa col Tolentino all’11a, 0-1 sempre interno, stavolta con la Forsempronese alla 13a, 2-0 a Montegiorgio alla 14a e 3-1 a Monticelli alla 20a)
Gol fatti: 17 (6 in casa ed 11 in trasferta; 1 su rigore) con 5 diversi marcatori: Di Crescenzo (8), Dion Michael Gibbs (1), Iachini (1), Mastrojanni (4 di cui 1 su rigore; poi passato al Montegiorgio) e Mongiello (3).
Gol subiti: 17 (7 in casa e 10 in trasferta).
Differenza reti: 0 (17-17)
Capocannoniere: Marco Di Crescenzo con 8 gol all’attivo.
Punti interni: 13 (su 11 gare casalinghe): 2 successi, 7 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 15 (su 10 gare in trasferta): 4 successi, 3 pareggi e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 2 (Berardini alla 9a giornata e Gentile alla 20a giornata)
Ammonizioni: 41 .
Media inglese: -15.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Serie Positiva in corso: 2 risultati utili consecutivi (un successo ed un pareggio)
Vittorie: 7 (tutte interne: 4-1 col Tolentino alla 2a giornata, 1-0 con l’Atletico Gallo alla 4a, 1-0 con la Folgore Falerone all’8a, altro 1-0, stavolta con l’Urbania alla 13a, 2-0 con la Biagio Nazzaro alla 15a, 4-3 con la Forsempronese alla 16a ed 1-0 col Corridonia alla 20a)
Pareggi: 8 (0-0 a Montegiorgio alla 3a giornata, altro 0-0, stavolta a Corridonia alla 5a, ancora uno 0-0 esterno, stavolta a Fano sul campo dell’Atletico Alma alla 7a, poi uno 0-0 interno col Monticelli alla 9a, 1-1 sempre interno, stavolta con la Vigor Senigallia all’11a, 0-0 a Montecchio, sul campo del Vismara alla 14a, 1-1 a Tolentino alla 17a e 3-3 a Grottammare alla 21a)
Sconfitte: 6 (1-0 a Fossombrone alla 1a giornata, 0-1 interno col Grottammare alla 6a, 1-0 a Morrovalle, sul campo del Trodica alla 10a, 4-2 a Porto Recanati alla 12a, 0-2 interno col Montegiorgio alla 18a ed 1-0 a Gallo di Petriano, sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 19a)
Gol fatti: 21 (15 in casa e 6 fuori; 2 su rigore) con 10 diversi marcatori: Federico Angelini (3), Biancucci (2 di cui 1 su rigore), Candellori (4), Stefano Capriotti (2), De Marco (5 di cui 1 su rigore), Di Simplicio (1), Oresti (1), Saverino (1), Schiavi (1) e Sensi (1).
Gol subiti: 19 (8 in casa ed 11 in trasferta).
Differenza reti: +2 (21-19)
Capocannoniere: Carlo De Marco con 5 reti (di cui una su rigore) all’attivo.
Punti interni: 23 (su 11 gare casalinghe): 7 successi, 2 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 6 (su 10 gare in trasferta): 6 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Federico Angelini alla 10a giornata, Biancucci anch’egli alla 10a giornata, Cafini alla 15a giornata e Petrucci alla 12a giornata)
Ammonizioni: 47
Media inglese: -14

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)