TOZZI BORSOI: inutile recriminare sulle nostre occasioni non finalizzate. Ginestra è stato bravo ma d’altra parte fa il portiere e il suo compito è quello di non subire gol. Abbiamo perso, la classifica parla ormai chiaro, la partita è stata impostata da entrambe le squadre sul contatto fisico. Noi in trasferta giochiamo meno la palla, su una delle pochissime occasioni create da loro abbiamo subito il gol ma questo non deve essere un alibi. Non vorrei parlare dell’arbitro ma non è possibile che in ogni partita solo i nostri difensori facciano falli. Come ho già avuto modo di dire, la categoria è ridicola: l’arbitro vede i cazzotti e in questo senso devo ammettere che Alessandro ha sbagliato, in realtà però siamo stati provocati per tutta la partita. A me ad esempio ogni domenica ami riempiono di gomitate ma forse perché sono grande e grosso e mi so difendere, gli arbitri non prendono provvedimenti. Loro sono stati più scaltri di noi. A questo punto non dobbiamo buttare via tutto, dobbiamo ritrovare un po’ di entusiasmo che ci manca da parecchio tempo. Abbiamo paura di fare risultato fuori casa: loro evidentemente hanno meno pressioni ma siamo noi a dover tirare fuori gli attributi e ritrovare serenità.

SIVILLA: non so se in occasione del mio gol c’era fuorigioco, non spetta a me dirlo. Io stavo lì ed ho mirato alla porta. Il calcio è fatto così: prima il nostro portiere ha fatto un miracolo su Tozzi Borsoi poi in contropiede abbiamo segnato noi. Partita scorbutica, decisa dagli episodi e forse anche dalle decisioni dell’arbitro sia beninteso in buona fede. Noi non siamo partiti per vincere il campionato ma a questo punto ci proveremo, anche se con la Maceratese che vince sempre sarà quasi impossibile raggiungerla. Peccato che oggi c’erano pochi tifosi e nessuno della Samb, altrimenti sarebbe stata sicuramente una bolgia.

BALDININI: sconfitta pesante soprattutto per come è arrivata. La partita l’abbiamo fatta noi proprio come l’avevamo preparata, stavamo facendo bene anche in 10 contro 11, potevamo addirittura andare in vantaggio. Loro hanno sgomitato per tutta la partita: ma è possibile che i cartellini rossi siano solo per noi e per gli avversari mai? Sicuramente non è stata la miglior Samb ma loro non hanno creato occasioni da gol. Noi molleremo solo quando la matematica ci condannerà. Purtroppo davanti la Maceratese non rallenta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.202 volte, 1 oggi)