SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato, giunto in redazione, da parte del Pdl-Fi di San Benedetto del Tronto in merito alla situazione turistica sulla Riviera:

“La nostra preoccupazione è il malfunzionamento della politica di sviluppo turistico, visto che non ci si preoccupa dei dati ma di come vengono letti.  Si tira in ballo i posti letto dei campeggi e si fa un confronto con Senigallia con quelli degli alberghi, solo per l’anno 2014 come se i posti a disposizione si fossero modificati. Facciamo presente che anche negli anni precedenti erano gli stessi e pertanto sarebbe opportuno evidenziare  la flessione e non il numero dei  posti letto.

Questo ci sembra schivare  il problema che è quello di non perdere posizioni importanti in ambito regionale in un settore che dovrebbe essere rilanciato e di  capire perché quegli enti che si dovevano occupare di sviluppo turistico non esistono più. E’ urgente inoltre capire perché Senigallia propone eventi di richiamo da anni mentre questa Giunta fallisce.  Noi vorremmo offrire spunti di riflessione a  tutta la Giunta e non fare i bastian contrari, poiché la loro ci sembra essere  la politica degli struzzi che  invece di trovare il più rapidamente possibile  soluzioni che diano il meritato rilievo  alla città, al territorio e agli operatori di settore, insabbia?”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)