E’ riduttivo fermarsi al peso indicato sulla bilancia, grazie allo studio della composizione corporea è più facile tutelare la nostra forma fisica, ma soprattutto la nostra salute.
Si possono avere dei risultati attendibili solo affidandosi a dei professionisti preparati che utilizzano attrezzature scientificamente valide.

Si parla spesso di diete e peso corporeo, raramente si parla invece di composizione corporea.
Per classificare una persona normopeso, sovrappeso o obesa non può essere utilizzato solamente l’indice di massa corporea, ovvero il rapporto tra il peso e l’altezza al quadrato. Questo indice infatti presenta delle limitazioni, non tiene conto della differenza tra l’uomo e la donna e non considera neanche la composizione corporea.

Nella pratica nutrizionale l’indice di massa corporea deve essere sempre affiancato ad altri strumenti, come il bioimpedenziometro ad esempio.

Il bioimpedenziometro, ci aiuta a misurare i diversi componenti del corpo (acqua corporea, massa magra e massa grassa). E’ uno strumento di misurazione che sfrutta gli elettrodi cutanei utilizzati per l’elettrocardiogramma, posti sulla mano e sul piede destro in modo da consentire l’esecuzione delle misure in modo rapido, non invasivo, innocuo, indolore, ripetibile, a basso costo.

Lo studio della composizione corporea è utile non solo a chi è in sovrappeso o obeso, ma anche allo sportivo, alla donna in gravidanza, all’anziano… Più in generale a tutti coloro che hanno curiosità di conoscere la loro composizione corporea.

Un esempio per comprendere l’importanza dello studio della composizione corporea attraverso questo strumento.
Una persona sportiva molto muscolosa potrebbe avere un peso elevato, peso da attribuire soprattutto alla sua massa magra, ovvero al muscolo. Lo studio della composizione corporea attraverso il bioimpedenziometro determina la quantità di massa magra e grassa, permettendoci di non classificare questa persona come obesa.

Un altro esempio può essere rappresentato da una persona a dieta.
La bilancia indica che ha perso 4 Kg, ma in realtà cosa ha perso? Liquidi? Massa magra (muscolo) Oppure massa grassa? Fare uno studio della composizione corporea serve per vedere cosa realmente ha perso.

Raggiungi risultati concreti, in sicurezza, avvalendoti della professionalità della Biologa Nutrizionista Sonia Croci.

La dottoressa Croci riceve in diversi poliambulatori e in un centro estetico. Info e prenotazioni all’email: sonia.croci@gmail.com oppure chiama il numero 3458569164
Pagina FB: https://www.facebook.com/pages/Sonia-Croci-Biologa-Nutrizionista/482054011825092?ref=bookmarks

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.154 volte, 1 oggi)