CUPRA MARITTIMA – La storica rassegna cuprense, inizia alla grande grazie all’intramontabile comicità di Frankenstein Junior, una rivisitazione del famoso capolavoro di Mel Brooks e Gene Wilder del 1974. La rappresentazione si svolgerà venerdì 30 gennaio, alle ore 21 presso il cinema Margherita, per mano della compagnia “Gli Aironi” di Cupra Marittima, guidati come sempre dalla regia di Domenica Santoncini

Il celebre medico e docente universitario americano Frederick Frankestein, si ritrova improvvisamente a doversi confrontare con il pesante passato della sua famiglia, originaria della Transilvania. Suo nonno, il barone Victor Von Frankestein, appena deceduto, fu un uomo che dedicò la sua intera vita a compiere esperimenti sugli esseri umani con il sovrumano obiettivo di rianimare la materia inanimata; ciò ha portato il barone ad essere temuto dagli abitanti del suo villaggio.

Suo nipote Frederick è chiamato a tornare in Transilvania ad affrontare “la fama e l’infamia” dello zio. Insieme ai suoi bizzarri assistenti Igor e Inga, intraprenderà un’inaspettata avventura, quella di creare un mostro. L’impresa per il dottore non sarà così semplice come non lo fu per suo nonno. Una serie di inconvenienti poi, renderanno la storia ancora più complicata e piena di intoppi, soprattutto a causa dei tanti personaggi che il professore incontrerà lungo il suo cammino.

Il costo del biglietto è di 8 euro per l’intero, 6 euro per il ridotto, ma in questo caso lo spettacolo ha già registrato il tutto esaurito.

Chi vuole godersi Frankestein Junior può però già prenotare i biglietti, presso la tabaccheria “Manuela Massarenti” in Piazza della Libertà, per la replica che si terrà mercoledì 18 marzo, sempre alle ore 21, al cinema Margherita di Cupra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 513 volte, 1 oggi)