SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 28 gennaio blitz della Polizia. Sono stati arrestati un moldavo (classe 1994) e un marocchino (classe 1995) responsabili di furti compiuti a San Benedetto del Tronto negli ultimi quattro giorni. I ladri sono stati sgominati all’Hotel Giancarlo, chiuso durante la stagione invernale. Sono stati i residenti della zona ad avvisare gli uomini del commissariato di Polizia per dei movimenti sospetti notati nella struttura situata in via Marco Tullio Cicerone.

Gli agenti, coordinati dal commissario Filippo Stragapede, sono penetrati all’interno dell’albergo verso le 10 e hanno trovato i due in una camera. Varie stanze erano state messe a soqquadro e l’aria condizionata era stata accesa. I due ladri utilizzavano l’albergo come dormitorio. Sono stati rinvenuti gratta e vinci trafugati, un iPad, un cellulare, un registratore di cassa e denaro contante. Tutto frutto dei furti compiuti nei giorni precedenti.

I due sono stati arrestati e la merce rinvenuta è stata sequestrata e sarà restituita ai legittimi proprietari. Il moldavo aveva precedenti penali per reati contro il patrimonio mentre il marocchino era stato già fermato in passato per ricettazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.272 volte, 1 oggi)