FULOP 6. Esce dal campo immacolato. Per lui ritorno dopo Macerata.

BOTTICINI 6,5. Tra tutti i giocatori è quello con la divisa più sporca, sintomo, questo, del fatto che abbia disputato una gara qualitativamente positiva e ricca di inserimenti, cross e coperture.

LOBOSCO 6. Anche per lui ritorno da titolare dopo mesi. La gara non era delle più impegnative e probabilmente è servita anche a tenere sulla corda i giovani rossoblu ultimamente destinati alla panchina. Si propone spesso nei traversoni dal fondo.

PAULIS 6. Il campo non era adatto al gioco che privilegia, ovvero le geometrie rasoterra. Qualche errore di appoggio nel primo tempo ma si tratta di peccati molto veniali.

BORGHETTI 6. E’ possibile conferire un senso di sicurezza, pur facendo poco, e non per demerito.

PEPE 7. Nelle ultime tre partite è il bomber della squadra. Impone il suo terzo sigillo nel suo medagliere, trafiggendo Amabile ben due volte. Bravo anche in fase di copertura.

ALESSANDRO 6,5. Un gol in pallonetto sul lancio di Napolano. Per il resto molta qualità e tante azioni sulla fascia destra.

CARTERI 6. Pur non essendo stato determinante ha saputo mantenere alta la pressione sfiorando la rete del vantaggio al 15′ del primo tempo.

TOZZI BORSOI 6,5. Dopo l’eurogol di Castelfidardo non ha timbrato nuovamente il cartellino ma nella gara odierna, oltre ad aver sfiorato il gol in diverse occasioni, dimostra come la squadra in fase offensiva e non solo faccia riferimento indiscusso sul centravanti rossoblu.

NAPOLANO 6,5. Molto movimento in zona offensiva ma ha soprattutto il merito di aver fornito l’assist ad Alessandro e di aver calciato le due punizioni sfruttate da Pepe.

BALDININI 6. Sa come proporsi ma non riesce, forse a causa del campo a dir poco melmoso, a regalare il poker alla Samb, nonostante ci vada molto vicino per ben due volte.

MENICOZZO 6. Entra a gara decisa.

FRANCO 6. Ha modo di colpire la traversa con un tiro dalla distanza.

ODDI s.v. Si mostra attivo anche in fase offensiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 706 volte, 1 oggi)