TABELLINO DI ATLETICO GALLO COLBORDOLO-PORTO D’ASCOLI 1-0
ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Cappuccini, Arduini , Stefano Fraternali, Andrea Nobili, Ferrini (79’Manuel Muratori), Davide Zandri, Thomas Paoli, Luca Virgili, Giacomo Nobili, Vegliò e Bufalo (74′ Rolon). Allenatore: Pierangelo Fulgini.
PORTO D’ASCOLI: Daniele Capriotti, Cafini (74’Di Simplicio), Piergiorgio Ciotti (95), Sensi, Mannocchi (67’Leopardi), Candellori (96), Federico Angelini (88’Stefano Capriotti, 95), Saverino, Daniele Viti, De Marco e Biancucci. Allenatore: Stefano Filippini
Arbitro: Giorgio Ravera di Lodi, coadiuvato dagli assistenti: Emanuele Bellagamba di Macerata ed Andrea Leopizzi di Ancona
Reti: 21’Thomas Paoli (A.G.C.) su rigore
Ammoniti: Andrea Nobili (A.G.C.), Bufalo (A.G.C.), De Marco (P.D’A.), Sensi (P.D’A.), Viti (P.D’A.) e Leopardi.
Angoli: 9-2
Recuperi: 0’+6′.
Spettatori:150 circa.
Curiosità:All’andata al Ciarrocchi è finita 1-0 (86’Biancucci) per il Porto d’Ascoli. La scorsa stagione Atletico Gallo Colbordolo e Porto d’Ascoli dopo aver vinto i loro rispettivi Gironi di Promozione Marche A e B si sono affrontate a Gallo di Petriano (frazione in provincia di Pesaro Urbino) per l’assegnazione della Supercoppa Regionale 2014 ed a spuntarla è stata la squadra pesarese per 2-1 (21′ Rolon, 47′ Di Lorenzo [P.d’A.], 80’Rolon) infliggendo così ai biancocelesti la prima ed unica sconfitta stagionale.

GROTTAMMARE-La 19a Giornata (4a di Ritorno) del massimo campionato Regionale è andata in archivio con 5 successi (di cui 1 esterno) e 3 pareggi (di cui 1 a reti bianche); 21 (di cui 2 su rigore) le reti messe a segno in questo 19°turno. In questa giornata sono state realizzate 5 doppiette che portano le firme di Francesco Cinotti (Tolentino) che con queste 2 reti balza in testa solitaria nella classifica cannonieri salendo a quota 11, Emanuele Francioni (Vismara), Pietro Giancarli (Atletico Alma), Lorenzo Ripa (Tolentino) e Luca Rossi (Montegiorgio), quest’ultimo capace di segnare 2 reti nello spazio di un minuto.
La Folgore Falerone Montegranaro (al 2° pareggio consecutivo sempre per 1-1, 4° pari stagionale, il 2° esterno; non vince da 3 gare) dopo il pari sul campo del Grottammare (al 5° pareggio consecutivo, il 3° di fila in casa) rimane in testa alla classifica ma riduce il suo vantaggio sulle inseguitrici tutte vincenti e che ora sono rispettivamente: Tolentino (al 2° successo consecutivo) a -1, Vismara (al 3° successo nelle ultime 4 gare, il 2° di fila in casa) a -2, Monticelli a -4 e Montegiorgio (al 3° successo consecutivo) a -5 dalla vetta.

Risultati e marcatori 19a giornata (4a di ritorno) d’Eccellenza Marche di Domenica 25 gennaio 2015 :
Atletico Gallo Colbordolo -Porto d’Ascoli 1-0 (21’Thomas Paoli su rigore)
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Urbania 1-1 (67′ Tommaso Gabrielloni [B.N.C.], 73’Sacchi [U]. All’85’ espulso Giampieri della Biagio Nazzaro per doppia ammonizione)
Corridonia -Trodica 0-0
Forsempronese-Monticelli 0-1 (77’Cacciatori su rigore)
Grottammare Folgore Falerone Montegranaro 1-1 (53′ Mongiello [G], 82′ Mandorlini [F.F.M.])
Montegiorgio -Atletico Alma 3-2 (1′ e 10′ Giancarli [A.A.], 58′ e 59′ Luca Rossi, 88′ Pulcini. Espulso il tecnico del Montegiorgio De Angelis per proteste)
Tolentino-Portorecanati 5-1 (10′ Pandolfi, 21’Streccioni [P], 47′ Cinotti, 53′ Ripa, 74′ Cinotti, 87’Ripa)
Vismara-Vigor Senigallia 4-0 (2’Francioni, 22’Simoncelli, 51’Francioni, 63’Battisti)

CLASSIFICA: Folgore Falerone Montegranaro 34, Tolentino 33, Vismara 32, Monticelli 30, Montegiorgio 29, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Grottammare 27, Atletico Gallo Colbordolo 26, Porto d’Ascoli 25, Corridonia e Trodica 23, Atletico Alma e Vigor Senigallia 22, Forsempronese 21, Urbania 20 , Portorecanati 11.

Prossimo turno 20a giornata (5a di ritorno) di domenica 1° febbraio 2015 ore 15:
Atletico Alma- Folgore Falerone Montegranaro (All’andata 1-3)
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Tolentino (1-2)
Monticelli-Grottammare (Anticipo di sabato 31 gennaio ore 14,30 )-(All’andata 0-1)
Porto d’Ascoli-Corridonia (Anticipo di sabato 31 gennaio ore 14,30 )-(All’andata 0-0)
Portorecanati-Montegiorgio (1-1)
Trodica-Vismara (0-0)
Urbania -Forsempronese (Anticipo di sabato 31 gennaio ore 14,30 )-(All’andata 1-1)
Vigor Senigallia-Atletico Gallo Colbordolo (1-2)

All’andata al Pirani è finita 1-0 (93’Di Crescenzo) per il Grottammare
All’andata al Martini di Corridonia è finita 0-0. L’ultima volta che Porto d’Ascoli e Corridonia si sono affrontate in campionato al Ciarrocchi, risale alla stagione 2008/09 in Promozione Marche Girone B e finì 0-2 (25′ e 32′ Domizi) per la squadra maceratese .

CLASSIFICA MARCATORI:
In testa alla classifica marcatori c’è Francesco Cinotti del Tolentino con 11 reti (di cui una su rigore) all’attivo.

Alle sue spalle troviamo Francioni del Vismara con 10 centri.

Completano attuale podio Elia Donzelli (2 rigori trasformati) della Folgore Falerone, Tommaso Gabrielloni (4 rigori trasformati) della Biagio Nazzaro, l’argentino Rolon (5 rigori trasformati) dell’Atletico Gallo e Sacchi dell’Urbania con 9 gol ciascuno.

Alle spalle del podio ci sono Minella (2 rigori trasformati) del Trodica ed Emanuele Pandolfi (un rigore trasformato) del Tolentino con 7 reti a testa.

Seguono William Cecchini (un rigore trasformato) della Forsempronese e Di Crescenzo del Grottammare con 6 centri a testa.

Poi troviamo: Davide Bartoli (5 rigori trasformati) della Forsempronese, Martin Leopoldo Garcia del Portorecanati, Francesco Tassi dell’Atletico Alma e Mastrojanni (4 di cui 1 su rigore con la maglia del Grottammare ed 1 su rigore con quella del Montegiorgio) con 5 gol ciascuno.

A seguire: Ivan Bartolucci (un rigore trasformato) del Trodica, Cacciatori (2 rigori trasformati) del Monticelli, Capecci, Pantone (un rigore trasformato) e Siena della Vigor Senigallia, De Marco (un rigore trasformato) del Porto d’Ascoli, Manuel Muratori dell’Atletico Gallo e Romanski del Montegiorgio con 4 reti a testa .

Poi ci sono: Federico Angelini e Candellori del Porto d’Ascoli, Boccolini del Corridonia, Michael Cardinali (2 rigori trasformati) ed Antonio De Matteis del Montegiorgio, Leonardi e Streccioni del Portorecanati, Lorenzo Pagliari (un rigore trasformato) della Forsempronese, Zohir Mounssif dell’Urbania, Paradisi (3 rigori trasformati) dell’Atletico Alma, Ramadori del Trodica, Lorenzo Ripa del Tolentino, Alessandro Rossi (un rigore trasformato) del Vismara, Leonardo Rossini della Biagio Nazzaro e Mongiello (2 con la maglia della Folgore Falerone ed 1 con quella del Grottammare) con 3 gol ciascuno.

Poi troviamo: Arcolai, Mandorlini, Muca, Guing Tidiane e Trillini della Folgore Falerone, Emiliano Bartoli e Tonucci del Vismara, Biancucci (un rigore trasformato) del Porto d’Ascoli, Bufalo (un rigore trasformato), Giacomo Nobili e Thomas Paoli (2 rigori trasformati) dell’Atletico Gallo, Giacomo Calvaresi (2 rigori trasformati) e Luca Fraternali dell’Urbania, Daniel Cantarini del Portorecanati, Frinconi e Mercuri del Tolentino, Giancarli dell’Atletico Alma, Magini della Biagio Nazzaro, Marcoaldi, Marco Mariani, Pulcini e Luca Rossi del Montegiorgio, Montanari del Corridonia, Simone Pagliari e Radi della Forsempronese, Petruzzelli del Trodica, Rega, Rodia e Federico Traini del Monticelli e Lapi (1 con la maglia della Folgore Falerone ed 1 con quella del Portorecanati) con 2 centri ciascuno.

Seguono: Aljevic, Gesuè, Menchini (un rigore trasformato) e Sosi del Monticelli, Barone, Cencioni, Giacomo Marcolini, Pedini e Talevi della Forsempronese, Battisti, Gentili, Passeri, Simoncelli e Zonghetti del Vismara, Bernabei, Cossu, Guermandi, Mbaye e Venerelli del Corridonia, Boateng, Campana, Cristian Pazzi e Pelliccetti della Folgore Falerone, Borgognoni, Cecchetti, Mattia Giovagnoli, Pericolo e Massimiliano Sampaolesi della Biagio Nazzaro, Luca Bracciotti, Francesco Donzelli, Fabi Cannella, Finucci, Forò e Mercatanti del Montegiorgio, Stefano Capriotti, Di Simplicio, Oresti, Schiavi e Sensi del Porto d’Ascoli, Carloni, Cissè e Tommaso Gregorini della Vigor Senigallia, Castracani, Dell’Aquila, Maddaluno e Marcatili del Trodica, Ciavaglia, Donini, Fiori, Francesco Giorgini e Tomassini dell’Atletico Alma, Falconi, Idalinya, Menchi, Minopoli, Nardini e Nicolosi del Tolentino, Stefano Fraternali dell’Atletico Gallo, Davide Gasparini, Rombini e Walter Sampaolesi (un rigore trasformato) del Portorecanati, Dion Michael Gibbs e Iachini del Grottammare ed Orazi e Davide Ricci dell’Urbania, tutti con un gol a testa.

Autoreti: Cafini (Porto d’Ascoli) pro Tolentino alla 2a giornata, Menghi (Portorecanati) pro Monticelli all’11a giornata e Temellini (Urbania) pro Portorecanati alla 14a giornata.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO DOPO LA 19A GIORNATA:
POSITIVE:
Non ci sono più squadre imbattute in senso assoluto. In casa l’unica squadra ancora imbattuta è il Corridonia. In trasferta l’unica squadra ancora imbattuta è invece il Vismara.
La Migliore Serie Positiva in corso è del Vismara con 7 risultati utili consecutivi (4 successi e 3 pareggi)
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Atletico Gallo e Montegiorgio con 3 successi consecutivi ciascuno.
Miglior attacco: Tolentino con 32 gol (16 in casa e 16 fuori; 2 su rigore) con 11 diversi elementi: Cinotti (11 di cui 1 su rigore), Falconi (1), Frinconi (2), Idalinya (1), Menchi (1), Mercuri (2), Minopoli (1), Nardini (1), Nicolosi (1), Emanuele Pandolfi (7 di cui 1 su rigore) e Ripa (3). Agli 11 diversi marcatori cremisi va aggiunta l’autorete di Cafini (Porto d’Ascoli).
Miglior difesa: Corridonia con 7 sole reti (2 in casa e 5 in trasferta) subite.
Non subisce gol da più partite: Trodica da 3 gare consecutive (320 minuti complessivi).
Migliore differenza reti : Tolentino con un +10 (32-22)
Maggior numero di vittorie: Folgore Falerone Montegranaro con 10 successi
Minor numero di sconfitte: Vismara con soli 3 ko
Maggior numero di pareggi: Corridonia con 11 pari
Le squadre che hanno fatto più punti in casa sono Folgore Falerone e Porto d’Ascoli a quota 20, frutto di 6 successi, 2 pareggi e 2 ko interni a testa.
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Vismara a quota 20, frutto di 5 successi e 5 pareggi esterni.
La squadra a segno col maggior numero di giocatori è il Montegiorgio con 14 diversi marcatori: Luca Bracciotti (1), Michael Cardinali (3 gol di cui 2 su rigore), De Matteis (3), Francesco Donzelli (1), Fabi Cannella (1), Finucci (1), Forò (1), Marcoaldi (2), Marco Mariani (2), Mastrojanni (1 su rigore), Mercatanti (1), Pulcini (2), Romanski (4) e Luca Rossi (2).
Minor numero di espulsioni: Forsempronese con 0 cartellini rossi rimediati.
Minor numero di ammonizioni: Vigor Senigallia con 31 cartellini gialli rimediati
Migliore media inglese: Tolentino con un -4.

NEGATIVE:
Peggior serie negativa in corso: Porto d’Ascoli, Portorecanati e Vigor Senigallia con 2 ko consecutivi a testa.
Maggior numero di sconfitte : Portorecanati con 14 ko
Minor numero di vittorie: Portorecanati con 3 soli successi
Minor numero di pareggi: Portorecanati con 2 soli pari
Peggior difesa: Portorecanati con 39 reti incassate (20 in casa e 19 fuori).
Peggior attacco: Corridonia con 10 soli gol segnati (8 in casa e 2 in trasferta) con 7 diversi marcatori: Bernabei (1), Boccolini (3), Cossu (1), Guermandi (1), Mbaye (1; poi passato alla Biagio Nazzaro), Montanari (2) e Venerelli (1).
Non segna da più partite: Trodica da 3 gare consecutive (307 minuti complessivi)
Peggior differenza reti: Portorecanati con un -21 (18-39)
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Portorecanati a quota 6, frutto di 2 successi ed 8 ko interni.
Le squadre che hanno fatto meno punti esterni sono Porto d’Ascoli (5 pareggi e 4 ko esterni) e Portorecanati (un successo, 2 pareggi e 6 ko esterni) a quota 5.
La squadra a segno col minor numero di giocatori è il Grottammare con 5 diversi marcatori: Di Crescenzo (6), Dion Michael Gibbs (1), Iachini (1), Mastrojanni (4 gol di cui 1 su rigore) e Mongiello (1).
Maggior numero di espulsioni (di giocatori) : Atletico Alma e Folgore Falerone con 6 cartellini rossi a testa rimediati.
Maggior numero di ammonizioni: Folgore Falerone Montegranaro e Monticelli con 57 cartellini gialli a testa rimediati.
Peggior media inglese: Portorecanati con un -28.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 5 risultati utili consecutivi (tutti pareggi)
Vittorie: 6 (1-0 interno con l’Atletico Alma alla 3a giornata, 1-2 a Montegranaro alla 4a, altro 1-0 interno stavolta col Monticelli alla 5a, 0-1 a Porto d’Ascoli alla 6a, 0-2 a Portorecanati all’8a ed 1-3 a Montecchio sul campo del Vismara alla 12a)
Pareggi: 9 (0-0 interno col Corridonia alla 1a giornata, 1-1 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 2a , altro 0-0 interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 7a, ancora uno 0-0 interno, stavolta con la Biagio Nazzaro alla 9a, poi un altro 0-0 interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 15a, ancora uno 0-0, stavolta a Corridonia alla 16a, di nuovo uno 0-0, interno , stavolta con il Trodica alla 17a, 1-1 a Fano, sul campo dell’Atletico Alma alla 18a ed altro 1-1 stavolta interno con la Folgore Falerone alla 19a)
Sconfitte: 4 (1-0 ad Urbania alla 10a giornata, 0-2 in casa col Tolentino all’11a, 0-1 sempre interno, stavolta con la Forsempronese alla 13a e 2-0 a Montegiorgio alla 14a)
Gol fatti: 13 (3 in casa e 10 in trasferta; 1 su rigore) con 5 diversi marcatori: Di Crescenzo (6), Dion Michael Gibbs (1), Iachini (1), Mastrojanni (4 di cui 1 su rigore; poi passato al Montegiorgio) e Mongiello (1).
Gol subiti: 11 (4 in casa e 7 in trasferta).
Differenza reti: +2 (13-11)
Capocannoniere: Marco Di Crescenzo con 6 gol all’attivo.
Punti interni: 12 (su 10 gare casalinghe): 2 successi, 6 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 15 (su 9 gare in trasferta): 4 successi, 3 pareggi e 2 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): una (Berardini alla 9a giornata)
Ammonizioni: 38 .
Media inglese: -12.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Serie Negativa in corso: 2 ko consecutivi
Vittorie: 6 (tutte interne: 4-1 col Tolentino alla 2a giornata, 1-0 con l’Atletico Gallo alla 4a, 1-0 con la Folgore Falerone all’8a, altro 1-0, stavolta con l’Urbania alla 13a, 2-0 con la Biagio Nazzaro alla 15a e 4-3 con la Forsempronese alla 16a)
Pareggi: 7 (0-0 a Montegiorgio alla 3a giornata, altro 0-0, stavolta a Corridonia alla 5a, ancora uno 0-0 esterno, stavolta a Fano sul campo dell’Atletico Alma alla 7a, poi uno 0-0 interno col Monticelli alla 9a, 1-1 sempre interno, stavolta con la Vigor Senigallia all’11a, 0-0 a Montecchio, sul campo del Vismara alla 14a ed 1-1 a Tolentino alla 17a)
Sconfitte: 6 (1-0 a Fossombrone alla 1a giornata, 0-1 interno col Grottammare alla 6a, 1-0 a Morrovalle, sul campo del Trodica alla 10a, 4-2 a Porto Recanati alla 12a, 0-2 interno col Montegiorgio alla 18a ed 1-0 a Gallo di Petriano, sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 19a)
Gol fatti: 17 (14 in casa e 3 fuori; 2 su rigore) con 9 diversi marcatori: Federico Angelini (3), Biancucci (2 di cui 1 su rigore), Candellori (3), Stefano Capriotti (1), De Marco (4 di cui 1 su rigore), Di Simplicio (1), Oresti (1), Schiavi (1) e Sensi (1). Non segna da 2 gare consecutive (209 minuti complessivi)
Gol subiti: 16 (8 in casa ed 8 in trasferta).
Differenza reti: +1 (17-16)
Capocannoniere: Carlo De Marco con 4 reti (di cui una su rigore) all’attivo.
Punti interni: 20 (su 10 gare casalinghe): 6 successi, 2 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 5 (su 9 gare in trasferta): 5 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Federico Angelini alla 10a giornata, Biancucci anch’egli alla 10a giornata, Cafini alla 15a giornata e Petrucci alla 12a giornata)
Ammonizioni: 43
Media inglese: -14

Ecco l’elenco ufficiale delle squadre dell’Eccellenza Marche (che è tornata a 16 squadre) 2014/15 ed i loro rispettivi allenatori:
Atletico Alma (Neopromosso, ripescato in Eccellenza, grazie alla promozione in Serie D del Castelfidardo, dopo essere giunto 2° nel Girone A di Promozione ed aver perso la finale Play Off con la Dorica Torrette. Prima partecipazione in Eccellenza): Roberto Barattini (Nuovo) poi esonerato e rilevato alla 13a giornata da Francesco Baldarelli.
Atletico Gallo Colbordolo (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A , successo poi impreziosito anche dalla conquista della Supercoppa. Prima partecipazione in Eccellenza): Pierangelo Fulgini (Confermato)
Biagio Nazzaro Chiaravalle (giunta terza la scorsa stagione in Eccellenza Marche senza disputare Play off visto distacco troppo elevato dal Castelfidardo arrivato secondo): Gianluca Fenucci (nuovo)
Corridonia (La scorsa stagione giunto 13° in Eccellenza, ha vinto per 2-0 spareggio play out con l’Elpidiense) : Ermanno Carassai (nuovo)
Folgore Falerone Montegranaro (La scorsa stagione in Eccellenza è giunta 5a a pari punti con Trodica ed Urbania): l’allenatore-giocatore Ruben Dario Bolzan (nuovo)
Forsempronese (Giunta 14a la scorsa stagione in Eccellenza, ha vinto spareggio play out col Pagliare o meglio la gara è finita in parità: 1-1 ma i pesaresi si sono salvati in virtù della miglior posizione in classifica nella Regular Season): Gastone Mariotti (nuovo)
GROTTAMMARE (Giunto 11° la scorsa stagione in Eccellenza): Luigi Zaini (confermato)
Montegiorgio (Giunto 8° la scorsa stagione in Eccellenza , è detentore della Coppa Italia Regionale): Daniele Marinelli (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 14a giornata dal tecnico della Juniores Roberto Marchegiani e successivamente alla 15a giornata da Gianluca De Angelis.
Monticelli (Neopromosso avendo vinto i Play Off di Promozione Marche battendo ai rigori nello spareggio Inter-Girone la Dorica Torrette dopo aver vinto i Play Off del Girone B dove era giunto 2° in classifica. Prima partecipazione in Eccellenza) : Nico Stallone (nuovo)
PORTO D’ASCOLI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B, successo al quale va aggiunta anche la conquista della Coppa Italia di Promozione. Prima partecipazione in Eccellenza): Stefano Filippini (confermato)
Portorecanati (Giunto 9° la scorsa stagione in Eccellenza): Andrea Tubaldi (nuovo) che poi si è dimesso ed è stato rilevato alla 13a giornata dal tecnico del settore giovanile Luca Manisera.
Tolentino (Giunto 4° la scorsa stagione in Eccellenza): Aldo Clementi (confermato)
Trodica (La scorsa stagione in Eccellenza è giunto 5° a pari punti con Folgore Falerone ed Urbania): Stefano Crocetti (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 18a giornata da Renzo Morreale.
Urbania (La scorsa stagione in Eccellenza è giunto 5° a pari punti con Folgore Falerone e Trodica): Michele Fucili (nuovo)
Vigor Senigallia (La scorsa stagione è giunta 12a in Eccellenza): Dino Giuliani (nuovo)
Vismara (Giunto 10° la scorsa stagione in Eccellenza): Simone Pazzaglia (nuovo).

In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.

COPPA ITALIA
Finale in gara unica di domenica 21 dicembre 2014 giocata sul neutro Recchioni di Fermo:
FOLGORE FALERONE MONTEGRANARO-BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE 0-2 (32’Giovagnoli e 94’Massimiliano Sampaolesi)
Biagio Nazzaro vincitore del trofeo regionale (vinto la scorsa stagione dal Montegiorgio) approda alle fasi finali Nazionali della Coppa Italia Dilettanti (vinta la scorsa stagione dal Campobasso) dove nel doppio confronto valevole per gli ottavi affronterà nel mese di febbraio il Città di Castello (attuale capolista dell’Eccellenza Umbria con 41 punti: +6 sul Todi, attualmente secondo; la scorsa stagione agli ottavi della Coppa Italia Dilettanti fu eliminato dal Montegiorgio perdendo 0-4 in casa all’andata e pareggiando 0-0 la gara di ritorno) che ha vinto la Coppa Italia d’Eccellenza Umbria battendo ai rigori nella finale di Perugia il Subasio. 4-3 il punteggio dal dischetto dopo l’1-1 (6’Porricelli [C.d.C], 28’Gammaidoni [S]. Al 118’espulso Eramo del Città di Castello per doppia ammonizione) con il quale si sono chiusi i tempi regolamentari e supplmentari. Sequenza rigori: Porricelli (C.d.C.) gol, Gammaidoni (S) fuori, Ventanni (C.d.C.) gol, Ameti (S) gol, Pilleri (C.d.C.) fuori, Melillo (S) gol, Bernardini (C.d.C.) gol, Baratteri (S) parato, Bevilacqua (C.d.C.) fuori, Silveri (S) gol, Santinelli (C.d.C.) gol e Bolletta (S) palo.

ALBO D’ORO COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE:
Stagione 1991/92: Nuova Maceratese; 1992:93: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 1993/94: Camerino ; 1994/95: Monturanese; 1995/96: Truentina Castel di Lama; 1996/97: Forsempronese; 1997/98: Civitanovese; 1998/99: Camerino; 1999/00: Cagliese; 2000/01:Cagliese; 2001/02: Pergolese; 2002/03: Imab Urbino; 2003/04: Caldarola; 2004/05: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2005/06: Montegiorgio; 2006/07: Montegiorgio ; 2007/08: Bikkembergs Fossombrone (che ora si chiama Forsempronese) ; 2008/09: Jesina ; 2009/10:Fermana; 2010/11 Ancona 1905 ; 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Fermana; 2013/14: Montegiorgio ; 2014/15: Biagio Nazzaro Chiaravalle .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)