SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata del 23 gennaio è venuto a mancare Gino Crescenzi. Il 92enne è stato, tra l’altro, uno dei pionieri del turismo balneare di San Benedetto del Tronto. Per anni, infatti, ha gestito i “Bagni da Gino” facente parte del gruppo “Antares” concessione 3.

Da giovane, insieme al fratello Giannì, era impegnato come “sbarzucche” presso il porto, in seguito si è impegnato nella costruzione di pattini e barche per le nasse.

“Eccezionale il suo estro artistico che lo portò ad intagliare e riprodurre modelli delle nostre vecchie e gloriose paranze, dando vita nella sua abitazione, ed altrove, ad una vera e propria flotta” ricordano dal Comune di San Benedetto del Tronto.

Una delle sue più grandi creazioni si trova esposta presso il circolo “Mare Bunazze” nei pressi del faro. Condoglianze alla famiglia, in particolare ad Eva, sua moglie e compagna di vita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.476 volte, 1 oggi)