RIPATRANSONE – Escono i nuovi bandi per il Servizio Civile, dopo che, nei mesi di dicembre 2014 e gennaio 2015, si è tenuta, nella Sala Rossa del Comune di Ripatransone, la formazione dei 16 volontari del Servizio Civile Regionale, impiegati in un progetto di assistenza minorile dal titolo “Liberare i minori, educare gli adulti”. Il progetto ha coinvolto il Comune di Ripatransone (Ente Capofila del Servizio Civile) e 12 Comuni partner: Cupra Marittima, Carassai, Massignano, Grottammare Spinetoli, Appignano del Tronto, Colli del Tronto, Monsampolo del Tronto, Castel di Lama, Offida, Castignano e Castorano.

La formazione generale sulla storia del servizio civile e del volontariato e la formazione specifica sulle tecniche di animazione e di gestione dei minori singoli e dei gruppi dei minori è stata tenuta dalle dottoresse Sabina Santori, Stefania Scodanibbio, Barbara Marinelli e Maria Cristina Verdecchia.

Per quanto riguarda i nuovi bandi, il 22 gennaio è stato pubblicato, in concomitanza con la pubblicazione regionale, il Bando per la selezione dei volontari del Servizio Civile su www.serviziocivile.marche.it. Il Comune di Ripatransone si è visto finanziare due progetti “Minori…con trasporto!”, per l’ambito dell’assistenza ai minori, e “Fai la cosa bella” per l’ambito del patrimonio artistico e culturale, per un totale di 30 posti. Tali progetti sono rivolti ai giovani Neet (Not in Education, Employment or Training) tra i 18 e i 28 anni e 364 giorni, che, alla data della presentazione della domanda, abbiano già aderito a Garanzia Giovani e lo abbiano già attivato.

Il comune di Ripatransone è l’Ente capofila di 17 comuni partner: Cupra Marittima, Grottammare, San benedetto del Tronto, Massignano, Carassai, Cossignano, Montalto, Offida, Appignano, Colli, Spinetoli, Castel di Lama, Castignano, Monsampolo del Tronto, Monteprandone, Castorano, Acquaviva. I giovani di questi comuni  interessati possono trovare la domanda e i dettagli dei progetti sul sito: www.comune.ripatransone.ap.it e protocollare la domanda al solo comune di Ripatransone entro le ore 14 del 23 febbraio. Coloro che parteciperanno, riceveranno un rimborso di 433,80 euro al mese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 807 volte, 1 oggi)