SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  La vicenda dei pochi – o nulli? – posti disponibili per gli spettacoli della stagione teatrale sambenedettese continua a fornire elementi di cronaca. Dopo quanto accaduto in occasione della commedia “L’Avaro” con Lello Arena, quando, all’apertura dei botteghini erano disponibili due soli biglietti, riportiamo quanto accaduto nel pomeriggio del 21 gennaio ad alcuni cittadini che si erano recati alla biglietteria del Teatro per acquistare l’ingresso allo spettacolo “Sogno di una notte di mezza sbornia“, che occuperà il palco del Concordia sabato 24 gennaio dalle ore 21.

Lorenzo, ad esempio, ci spiega quanto accaduto: “Nei giorni scorsi, consapevole della scarsità di biglietti, ho cercato di acquistarli on line ma non è stato possibile in quanto non erano più disponibili. Oggi ho pensato di recarmi direttamente alla biglietteria del Concordia per acquistare i tagliandi. Il botteghino apriva ufficialmente alle 17,30 ed io sono arrivato alle 17,40 circa. Insieme a me erano presenti solo un paio di persone intenzionate ad acquistare gli stessi biglietti. L’incaricato ci ha detto che i biglietti erano stati tutti venduti e non c’era più possibilità di acquistarli. L’unica cosa che ho potuto fare è lasciare un mio recapito nella speranza che si liberi qualche posto”.

Da una verifica su internet, anche per gli spettacoli di febbraio non ci sono biglietti disponibili on line, mentre a marzo c’è una esigua disponibilità di 5/10 biglietti. Certamente una situazione spiacevole che è dovuta all‘aumento degli abbonati, 220, sui 312 posti disponibili. Il resto è riservato alle scuole (44). Inizialmente 46 biglietti erano riservati ad autorità e stampa, di cui 30 del Comune, per cui vi erano solo 8 biglietti disponibili per ciascuno spettacolo. Per limitare i disagi vi è stata una riduzione dei biglietti per il Comune, da 30 a 6.

Ciononostante, ovviamente, i posti sono molto limitati e risulta difficile acquistarli, come esposto dal nostro lettore. Resta da capire se la prevendita sia disponibile solo on line o vi sia stato qualche inconveniente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 557 volte, 1 oggi)