SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 21 gennaio, il sindaco Giovanni Gaspari, accompagnato da Elio Rocco funzionario responsabile per l’edilizia scolastica, ha iniziato a visitare gli Istituti Scolastici Comprensivi cittadini e ad incontrare dirigenti, personale ed alunni.

Il tour è partito dall’Istituto Comprensivo “Nord” diretto dalla professoressa Giuseppina Carosi che quest’anno ospita 1362 studenti divisi nelle scuole dell’infanzia di via Puglia, dell’infanzia e primaria “Miscia” e “Caselli” e secondarie “Sacconi” e “Manzoni”.

L’incontro è servito a fare il punto sulle necessità dei plessi e a prendere atto di eventuali criticità. Gaspari ha ricordato che, per il Polo scolastico di via Ferri, è stato presentato, ed è in attesa di finanziamento da parte del Governo, un progetto del costo stimato di 3 milioni e 450 mila euro finalizzato alla ristrutturazione, ampliamento e messa in sicurezza sismica con efficientamento energetico dei due edifici.

In attesa di questo importante intervento, per la scuola “Manzoni” è stato predisposto un progetto dell’importo di 31164,90 euro per il rifacimento dei servizi igienici ormai obsoleti e sui quali non è più possibile fare manutenzione, come segnalato in passato dalla scuola e dalla stessa Cpl Concordia. Inoltre entro febbraio, con la partenza dei lavori di riqualificazione degli asfalti e dei marciapiedi di via Ferri, prenderà il via anche il restyling del giardino esterno.

Per la secondaria “Sacconi”, la dirigente ha chiesto alcune migliorie agli spogliatoi della palestra e un sopralluogo dei tecnici comunali per verificare la possibilità di allargare due aule che, grazie al contributo delle famiglie degli studenti, si trasformeranno in spazi “2.0”.

Sia alla “Manzoni” che alla “Sacconi” verranno impiegati i contributi del progetto “Scuole belle” compreso nel piano per l’edilizia scolastica varato dal Governo, per migliorare ulteriormente il decoro degli spazi con interventi di tinteggiatura.

Per la scuola “Caselli”, è emersa la necessità di razionalizzare gli spazi che ospitano la segreteria didattica per ricavare un ufficio in più per il personale e di realizzare un giardino esterno. Da parte del sindaco, la disponibilità a concordare un sopralluogo della Cpl Concordia per i lavori interni e a far realizzare uno studio di fattibilità per creare uno spazio attrezzato all’esterno.

Inoltre, in tutte le scuole della città, comprese quelle dell’Isc “Nord” si sta intervenendo per installare impianti anti intrusione e allarme, per una spesa complessiva di 25230,64 euro.

La dirigente ha anticipato al sindaco due richieste pervenute alla scuola: un’associazione cittadina chiede di realizzare una sezione “Primavera” alla scuola “Caselli”, un gruppo di genitori vorrebbe fosse creata una classe montessoriana all’infanzia di via Puglia.

Al termine della visita, il sindaco ha incontrato una classe quinta della “Caselli” e ha risposto a delle domande, anche su questioni di attualità come la pulizia dei parchi e giardini cittadini, la riqualificazione del nuovo lungomare e la possibilità di dotare le scuole di maggiori attrezzature e spazi per la didattica e il gioco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 343 volte, 1 oggi)