SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Soddisfazione dell’associazione Ambiente e Salute nel Piceno per il ricorso della Regione Marche presso la Corte Costituzionale in merito al progetto per lo stoccaggio gas in zona Agraria: “Primo obbiettivo raggiunto – scrive l’associazione – Diamo atto al Vice Presidente della Regione Antonio Canzian ed al Consigliere Regionale Adriano Cardogna di aver mantenuto fede all’impegno preso in relazione al ricorso alla Corte Costituzionale contro gli articoli 37 e 38 dello Sblocca Italia, e che quindi il nostro primo obbiettivo è stato raggiunto. Sicuramente le azioni avviate a San Benedetto del Tronto hanno inciso in maniera determinante, e da questo atto traiamo nuova forza e linfa per le prossime iniziative volte a scongiurare lo stoccaggio nel nostro territorio”.

“Occorrerà a questo punto che la Regione impugni anche la legge di stabilità 2015, in quanto tale legge ha introdotto una modifica al comma 1-bis dell’articolo 38: diversamente si corre il rischio che la Corte dichiari “cessata materia del contendere”” termina la nota.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 438 volte, 1 oggi)