TABELLINO DI PORTO D’ASCOLI -MONTEGIORGIO 0-2
PORTO D’ASCOLI: Daniele Capriotti, Cafini, Mannocchi (74′ Stefano Capriotti, 95), Biancucci (46′ Saverino), Piergiorgio Ciotti (95), Sensi, Leopardi, Daniele Viti, De Marco , Oresti (55′ Di Simplicio) e Candellori (96). A disposizione: Piunti, Grossetti, Schiavi (96) e Federico Angelini. Allenatore: Stefano Filippini
MONTEGIORGIO: Lulani, Squarcia, Francesco Donzelli, Michael Cardinali, Pulcini, Finucci, Romanski, Luca Rossi, Mastrojanni (82’Marcoaldi), Luca Bracciotti (75′ Forò) ed Albanesi (63’Marco Mariani). A disposizione: Arduini, Torresi, Andrea Fabiani e Miconi. Allenatore: Gianluca De Angelis.
Arbitro: Mattia Biagini di Pesaro, coadiuvato dagli assistenti: Laura Gigli di Macerata e Daniele Cordella di Pesaro.
Reti: 3′ Romanski (M), 29′ Mastrojanni (M) su rigore
Ammoniti: Biancucci (P.D’A.) e Squarcia (M).
Angoli: 5-1
Recuperi: 1’+2′.
Spettatori: 150 circa.
Curiosità:All’andata al Pianarelle Tamburrini di Montegiorgio è finita 0-0 (Al 15′ Biancucci del Porto d’Ascoli ha fallito un rigore , parato dall’estremo locale Lulani. Al 48′ anche Marcoaldi del Montegiorgio ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Daniele Capriotti. Al 60′ espulso direttamente dalla panchina Pulcini del Montegiorgio per proteste). L’ultima volta che Porto d’Ascoli e Montegiorgio si erano affrontate in campionato al Ciarrocchi risale alla stagione 2008/09 in Promozione Marche Girone B e finì 2-2 (18’ Pezzoli [P.D’A.], 29’ Finucci [M], 49’ Di Girolamo [P.D’A.], 75’ Pesic [M]. Al 73’espulso Di Girolamo del Porto d’Ascoli per doppia ammonizione).

PORTO D’ASCOLI-Il Porto D’Ascoli (la squadra che finora ha raccolto più punti di tutti in casa: 20 sui 30 che erano disponibili) calcio che era reduce da 5 risultati utili consecutivi, subisce la seconda sconfitta casalinga (dopo quella per 0-1 col Grottammare alla 6a giornata) di questo campionato per mano di un Montegiorgio (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare; non subisce reti da 2 partite di fila) apparso in netta risalita e decisamente ben messo in campo e dotato di buona corsa.
Match archiviato dagli ospiti già nel primo tempo con le reti di Romanski (al 4° centro stagionale) e dell’ex attaccante del Grottammare Mastrojanni (al 5° centro in questo campionato, il 1° con la maglia del Montegiorgio dopo i precedenti 4 con quella del Grottammare).
La squadra di De Angelis ha meritato pienamente il successo arrivato grazie ad un’ottima prestazione collettiva contrapposta ad una giornata no da parte dei locali i quali però, nele battute iniziali del match hanno avuto 2 ghiotte occasioni da gol prima con un cross di Daniele Viti che veniva deviato in corner da Squarcia , il quale rischiava l’autogol rifugiando si in corner, poi dalla bandierina, con un colpo di testa di Biancucci che trovava un superlativo Lulani bravo a deviare ancora in angolo.

Al 3′ arriva il gol che sblocca il match: discesa lungo l’out di destra di Luca Bracciotti che crossa in mezzo dove trova Romanski che devia verso la porta in diagonale: 0-1.
I padroni di casa subiscono il colpo e rischiano ancora di capitolare per mano di Bracciotti e Michael Cardinali ma la mira è sbagliata poi è lo stesso Romanski a divorarsi la rete tirando addosso a Daniele Capriotti.
Al 29′ arriva il raddoppio: il giovanissimo Albanesi è bravo ad infilarsi tra Ciotti e Sensi che lo stringono e lo fanno cadere in area. Per l’arbitro è rigore che Mastrojanni trasforma seppur con qualche brivido visto il tocco di Capriotti che, però, non riesce a respingere: 0-2.
Al 41′ Bracciotti si mangia il gol del possibile 0-3 sparando alto da buona posizione.

A pochi secondi dalla fine della prima frazione di gioco si fa vedere il Porto D’Ascoli con una discesa di Viti che crossa in mezzo ma Candellori sbaglia la mira.
Nella ripresa il Montegiorgio amministra benissimo il doppio vantaggio mentre il Porto D’Ascoli fatica a costruire un’azione degna di nota. Si vedono solo Candellori che non riesce a indirizzare verso la porta ospite e De Marco che non ha fortuna nella deviazione.
Con questo successo (il 7° stagionale, il 4° esterno) i montegiorgesi scavalcano i rivieraschi salendo in attesa delle gare domenicali al 5° posto solitario a quota 26.
Mentre i biancocelesti con questo ko (il 5° stagionale, il 2° interno) scivolano al 6° posto sempre a pari punti (25) almeno per il momento con Biagio Nazzaro (che domani sarà impegnato sul campo del Trodica) e Grottammare (che domani sarà impegnato sul campo dell’Atletico Alma) .

Anche nell’altro anticipo, quello del Monterocco di Ascoli, si impone la squadra in trasferta. L’Atletico Gallo (al 2° successo consecutivo) infatti ha espugnato di misura il campo del Monticelli (al 2° ko consecutivo dopo quello sul campo del Vismara di domenica scorsa). Vittoria di rigore quella dei petrianesi visto i 2 penalty trasformati entrambi nel primo tempo da Bufalo e Thomas Paoli.
Con questo successo (il 5° stagionale, il 3° esterno) la squadra di Fulgini sale per ora al 9° posto a quota 23. Mentre quella di Stallone con questo ko (il 5° stagionale, il 2° interno) resta per ora al 3° posto a pari punti (27) col Tolentino (che domani sarà impegnato a Senigallia).

Programma della 18a giornata (3a di ritorno) d’Eccellenza Marche di Domenica 18 gennaio 2015 ore 14,30 :
Atletico Alma-Grottammare sarà diretta da Francesco Bilo’ di Ancona, coadiuvato dagli assistenti: Daniele Busilacchi e Daniele Fiammetta, anch’essi entrambi di Ancona
Folgore Falerone Montegranaro -Corridonia
Monticelli -Atletico Gallo Colbordolo (Giocata sabato 17 gennaio) 1-2 (17’Thomas Paoli su rigore, 19′ Bufalo su rigore, 56’Cacciatori [M]. Al 48’espulso Battilana del Monticelli per doppia ammonizione)
Porto d’Ascoli-Montegiorgio (Giocata sabato 17 gennaio) 0-2 (3′ Romanski, 29′ Mastrojanni su rigore)
Portorecanati-Forsempronese
Trodica-Biagio Nazzaro
Urbania -Vismara
Vigor Senigallia-Tolentino

All’andata al Pirani è finita 1-0 (75’Mastrojanni) per il Grottammare.

CLASSIFICA: Folgore Falerone Montegranaro 32, Vismara 28, Monticelli * e Tolentino 27, Montegiorgio * 26, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Grottammare e Porto d’Ascoli * 25, Atletico Gallo Colbordolo * 23, Vigor Senigallia 22, Atletico Alma, Corridonia e Trodica 21, Forsempronese ed Urbania 18, Portorecanati 11.
*= Una gara in più.

Prossimo turno 19a giornata (4a di ritorno) di domenica 25 gennaio 2015 ore 14:30:
Atletico Gallo Colbordolo -Porto d’Ascoli (All’andata 0-1)
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Urbania (2-1)
Corridonia -Trodica (0-1)
Forsempronese-Monticelli (2-2)
Grottammare Folgore Falerone Montegranaro (2-1)
Montegiorgio -Atletico Alma (2-3)
Tolentino-Portorecanati (3-1)
Vismara-Vigor Senigallia (0-0)

All’andata al Ciarrocchi è finita 1-0 (86’Biancucci) per il Porto d’Ascoli. La scorsa stagione Atletico Gallo Colbordolo e Porto d’Ascoli dopo aver vinto i loro rispettivi Gironi di Promozione Marche A e B si sono affrontate a Gallo di Petriano (frazione in provincia di Pesaro Urbino) per l’assegnazione della Supercoppa Regionale 2014 ed a spuntarla è stata la squadra pesarese per 2-1 (21′ Rolon, 47′ Di Lorenzo [P.d’A.], 80’Rolon) infliggendo così ai biancocelesti la prima ed unica sconfitta stagionale.
All’andata al Comunale La Croce di Montegranaro è finita 1-2 (39’ Di Crescenzo, 64’Elia Donzelli [F.F.M.] su rigore, 78’Mastrojanni. Espulsi entrambi nelle fila della Folgore Falerone: al 76′ Tidiane per doppia ammonizione ed all’83’Mandorlini per gioco falloso) per il Grottammare. La scorsa stagione al Pirani finì invece 1-2 (11’ Ludovisi, 23’ Ivan D’Angelo, 48′ Monaco Di Monaco [G]) per la Folgore Falerone

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Vittorie: 6 (tutte interne: 4-1 col Tolentino alla 2a giornata, 1-0 con l’Atletico Gallo alla 4a, 1-0 con la Folgore Falerone all’8a, altro 1-0, stavolta con l’Urbania alla 13a, 2-0 con la Biagio Nazzaro alla 15a e 4-3 con la Forsempronese alla 16a)
Pareggi: 7 (0-0 a Montegiorgio alla 3a giornata, altro 0-0, stavolta a Corridonia alla 5a, ancora uno 0-0 esterno, stavolta a Fano sul campo dell’Atletico Alma alla 7a, poi uno 0-0 interno col Monticelli alla 9a, 1-1 sempre interno, stavolta con la Vigor Senigallia all’11a, 0-0 a Montecchio, sul campo del Vismara alla 14a ed 1-1 a Tolentino alla 17a)
Sconfitte: 5 (1-0 a Fossombrone alla 1a giornata, 0-1 interno col Grottammare alla 6a, 1-0 a Morrovalle, sul campo del Trodica alla 10a, 4-2 a Porto Recanati alla 12a e 0-2 interno col Montegiorgio alla 18a)
Gol fatti: 17 (14 in casa e 3 fuori; 2 su rigore) con 9 diversi marcatori: Federico Angelini (3), Biancucci (2 di cui 1 su rigore), Candellori (3), Stefano Capriotti (1), De Marco (4 di cui 1 su rigore), Di Simplicio (1), Oresti (1), Schiavi (1) e Sensi (1).
Gol subiti: 15 (8 in casa e 7 in trasferta).
Differenza reti: +2 (17-15)
Capocannoniere: Carlo De Marco con 4 reti (di cui una su rigore) all’attivo.
Punti interni: 20 (su 10 gare casalinghe): 6 successi, 2 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 5 (su 8 gare in trasferta): 5 pareggi e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Federico Angelini alla 10a giornata, Biancucci anch’egli alla 10a giornata, Cafini alla 15a giornata e Petrucci alla 12a giornata)
Ammonizioni: 39
Media inglese: -13

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi (tutti pareggi a reti bianche)
Vittorie: 6 (1-0 interno con l’Atletico Alma alla 3a giornata, 1-2 a Montegranaro alla 4a, altro 1-0 interno stavolta col Monticelli alla 5a, 0-1 a Porto d’Ascoli alla 6a, 0-2 a Portorecanati all’8a ed 1-3 a Montecchio sul campo del Vismara alla 12a)
Pareggi: 7 (0-0 interno col Corridonia alla 1a giornata, 1-1 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 2a , altro 0-0 interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 7a, ancora uno 0-0 interno, stavolta con la Biagio Nazzaro alla 9a, poi un altro 0-0 interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 15a, ancora uno 0-0, stavolta a Corridonia alla 16a e di nuovo uno 0-0, interno , stavolta con il Trodica alla 17a)
Sconfitte: 4 (1-0 ad Urbania alla 10a giornata, 0-2 in casa col Tolentino all’11a, 0-1 sempre interno, stavolta con la Forsempronese alla 13a e 2-0 a Montegiorgio alla 14a)
Gol fatti: 11 (2 in casa e 9 in trasferta; 1 su rigore) con 3 soli diversi marcatori: Di Crescenzo (6) Iachini (1) e Mastrojanni (4 di cui 1 su rigore; poi passato al Montegiorgio). Non segna da 5 gare consecutive (452 minuti complessivi)
Gol subiti: 9 (3 in casa e 6 in trasferta). Non subisce gol da 3 gare consecutive (296 minuti complessivi)
Differenza reti: +2 (11-9)
Capocannoniere: Marco Di Crescenzo con 6 gol all’attivo.
Punti interni: 11 (su 9 gare casalinghe): 2 successi, 5 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 14 (su 8 gare in trasferta): 4 successi, 2 pareggi e 2 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): una (Berardini alla 9a giornata)
Ammonizioni: 34 .
Media inglese: -10.

Ecco l’elenco ufficiale delle squadre dell’Eccellenza Marche (che è tornata a 16 squadre) 2014/15 ed i loro rispettivi allenatori:
Atletico Alma (Neopromosso, ripescato in Eccellenza, grazie alla promozione in Serie D del Castelfidardo, dopo essere giunto 2° nel Girone A di Promozione ed aver perso la finale Play Off con la Dorica Torrette. Prima partecipazione in Eccellenza): Roberto Barattini (Nuovo) poi esonerato e rilevato alla 13a giornata da Francesco Baldarelli.
Atletico Gallo Colbordolo (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A , successo poi impreziosito anche dalla conquista della Supercoppa. Prima partecipazione in Eccellenza): Pierangelo Fulgini (Confermato)
Biagio Nazzaro Chiaravalle (giunta terza la scorsa stagione in Eccellenza Marche senza disputare Play off visto distacco troppo elevato dal Castelfidardo arrivato secondo): Gianluca Fenucci (nuovo)
Corridonia (La scorsa stagione giunto 13° in Eccellenza, ha vinto per 2-0 spareggio play out con l’Elpidiense) : Ermanno Carassai (nuovo)
Folgore Falerone Montegranaro (La scorsa stagione in Eccellenza è giunta 5a a pari punti con Trodica ed Urbania): l’allenatore-giocatore Ruben Dario Bolzan (nuovo)
Forsempronese (Giunta 14a la scorsa stagione in Eccellenza, ha vinto spareggio play out col Pagliare o meglio la gara è finita in parità: 1-1 ma i pesaresi si sono salvati in virtù della miglior posizione in classifica nella Regular Season): Gastone Mariotti (nuovo)
GROTTAMMARE (Giunto 11° la scorsa stagione in Eccellenza): Luigi Zaini (confermato)
Montegiorgio (Giunto 8° la scorsa stagione in Eccellenza , è detentore della Coppa Italia Regionale): Daniele Marinelli (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 14a giornata dal tecnico della Juniores Roberto Marchegiani e successivamente alla 15a giornata da Gianluca De Angelis.
Monticelli (Neopromosso avendo vinto i Play Off di Promozione Marche battendo ai rigori nello spareggio Inter-Girone la Dorica Torrette dopo aver vinto i Play Off del Girone B dove era giunto 2° in classifica. Prima partecipazione in Eccellenza) : Nico Stallone (nuovo)
PORTO D’ASCOLI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B, successo al quale va aggiunta anche la conquista della Coppa Italia di Promozione. Prima partecipazione in Eccellenza): Stefano Filippini (confermato)
Portorecanati (Giunto 9° la scorsa stagione in Eccellenza): Andrea Tubaldi (nuovo) che poi si è dimesso ed è stato rilevato alla 13a giornata dal tecnico del settore giovanile Luca Manisera.
Tolentino (Giunto 4° la scorsa stagione in Eccellenza): Aldo Clementi (confermato)
Trodica (La scorsa stagione in Eccellenza è giunto 5° a pari punti con Folgore Falerone ed Urbania): Stefano Crocetti (nuovo) poi esonerato dopo la 17a giornata e rilevato da Renzo Morreale.
Urbania (La scorsa stagione in Eccellenza è giunto 5° a pari punti con Folgore Falerone e Trodica): Michele Fucili (nuovo)
Vigor Senigallia (La scorsa stagione è giunta 12a in Eccellenza): Dino Giuliani (nuovo)
Vismara (Giunto 10° la scorsa stagione in Eccellenza): Simone Pazzaglia (nuovo).

In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)