SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel pomeriggio del 16 gennaio in via Aspromonte due carabinieri di quartiere sono stati aggrediti da tre albanesi che stavano per compiere un furto.

I militari, vedendo gli stranieri in atteggiamenti sospetti, hanno deciso di controllarli e perquisirli. Uno di loro avrebbe assalito con un cacciavite gli agenti ferendoli.

L’aggressore è stato immobilizzato e portato in caserma. Gli altri due sono riusciti a scampare al fermo. I carabinieri feriti sono stati portati al Pronto Soccorso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 3.679 volte, 1 oggi)