SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non poteva esserci un esordio migliore per la stagione 2015 da parte della Collection Atletica Sambenedettese. Sabato 10 e domenica 11 gennaio al Palaindoor di Ancona si sono svolte le prime manifestazioni nazionali indoor che hanno visto protagonisti gli atleti Orange con particolare riferimento alla mattinata di domenica nell’ambito del Festival di prove multiple giovanili che ha visto la vittoria di Emma Silvestri nel Tetrathlon Cadette con il punteggio di 2679 punti (9”78 nei 60 metri ad ostacoli, 8.22 nel peso ,1,45 nel salto in alto e 1’02”33 nei 400 metri).

Il risultato migliora sensibilmente il precedente record regionale che apparteneva a Alessandra Tavoni con 2452 punti stabilito lo scorso anno e soprattutto sfiora, per soli 40 punti, il record italiano di 2718 detenuto da Martina Mazzola.

Un primato nazionale mancato di pochissimo che sicuramente non potrà sfuggire nel proseguio della stagione alla talentuosa atleta allenata da Patrizia Bruni ed Anna Mancini mentre nella gara dei cadetti è giunto terzo Sasha Caccini con il punteggio di 2029 punti , distintosi in particolare modo nella vittoriosa gara dei 1000 metri con il tempo di 3’03”83, suo personale best.

Oro ed Argento nel Pentathlon allievi per la super coppia Loris Manojlovic ( primo con 3155 punti ) e Riccardo Mercatili ( secondo con 3056 punti ), punteggi grazie ai quali potranno partecipare ai Campionati Italiani di categoria indoor che si svolgeranno a Padova.

Manojlovic ha siglato ben 4 personal best , in particolare ha migliorato il record nella sua specialità dei 60 metri ad ostacoli segnando l’ottimo crono di 8”10 ad un solo centesimo del record regionale di categoria.

Sabato 10, in occasione del meeting nazionale di apertura, eccellente esordio al coperto di Martina Aliventi, ex campionessa italiana di ginnastica artistica che ha deciso di dedicarsi all’atletica leggera e che con 7”97 nei 60 metri ha siglato il migliore tempo di categoria oltre ad ottenere il minimo per partecipare ai Campionati Italiani e stabilire il migliore crono di sempre di un’ atleta allieva sambenedettese. Buona prestazione sempre nei 60 allieve di Paola Guidotti con 8”40, giunta seconda nel peso con la misura di 8, 92.

Da segnalare inoltre nella giornata di domenica il buon esordio del pluricampione italiano John Mark Nalocca, atleta della Collection attualmente in forza ai Carabinieri, che ha vinto i 60 metri ad ostacoli con 8”15 , specialità nella quale ha primeggiato nella categoria juniores Andrea Pacitto che ha siglato il suo personale con 8”30.
Che dire… se il buongiorno si vede dal mattino, anche quest’anno la Collection è destinata a regalare alla città e agli appassionati di questo meraviglioso sport delle soddisfazione ed emozioni infinite.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)