CUPELLO: Ottaviano 6, Antenucci 6,5 (35’ st Del Bonifro sv), Berardi 6, Ligocki 6, Martelli 6, Benedetti 6, D’Antonio 6, Quintiliani M. 6,5, Pendenza 7 ( 41’ st Quintiliani S. sva), Avantaggiato 6,5, Luciano 5,5 (29’ st Marchioli 5,5). A disp. Capitoli, Di Renzo, Tucci, Fiermonte. All. Di Francesco

MARTINSICURO: Perozzi 5,5, Porfiri 6, Emilii 5,5 (38’ st Ricci sv), Di Natale 6, Veccia 6 (1’ st Travaglini 5,5), De Cesaris 5,5, Tedeschi 5,5, Carboni 5,5, Rosa 5,5, Nepa 6, Pietropaolo 5,5. A disp. Cinquegrana, D’Alonzo, Latini, Prosperi, Piemontese. All. Vagnoni

Arbitro Gregoris di Pescara 6 (Ferrante – Chiavaroli )

Reti 2’ pt, 31’ st Pendenza, 23’ st Emilii, 40’ st Quintiliani M., 47’ st Ligocki

Note. Ammonito Carbone, angoli 6 – 5 per il Cupello, spettatori 150 circa con rappresentanza ospite.

CUPELLO – Il Martinsicuro mantiene viva la gara per 75 minuti, poi crolla sotto i colpi del Cupello. Un 4-1 che fa male, ma i playoff sono ancora a soli 4 punti. Mister Vagnoni ha problemi in difesa per le assenze di Piunti (squalificato) e Di Paolo alle prese con guai muscolari. Spazio quindi alla difesa a quattro con Emilii a sinistra e Porfiri a destra.

Pronti via e locali in vantaggio. Sulla fascia destra Pendenza supera facilmente De Cesaris e calcia in diagonale, Perozzi devia, ma la palla finisce la sua corsa in rete. Passano pochi minuti e i locali hanno l’occasione per il raddoppio con un diagonale di Luciano e sfera che si perde di poco a lato.

Il Martinsicuro si fa vedere al 10’ quando Travaglini controlla bene la sfera al limite per poi battere al volo con la sfera, deviata a fil di palo. Alla mezz’ora ancora il Cupello pericoloso con D’Antonio che offre un assist a Pendenza a centro area, la conclusione del centravanti è alta sulla traversa.

Ad inizio ripresa gli ospiti prendono il predominio del centrocampo ma la prima conclusione pericolosa è un diagonale di Luciano con Perozzi che si rifugia in angolo. Al 23’ il pareggio quando Nepa serve in area Emilii che si accentra e mette dentro di destro sul primo palo. Il Martinsicuro sembra galvanizzato e poco dopo spreca un contropiede tre contro uno con Rosa che sbaglia il passaggio conclusivo.

Poi è blackout. Al 31’Antenucci va via sulla destra tra due avversari e dal fondo mette teso e rasoterra a centro area dove Pendenza anticipa tutti e gonfia la rete. Ospiti in bambola che capitolano nuovamente al 40’ con un tiro da fuori di M. Quintiliani che supera Perozzi. Poco dopo ci prova Rosa dalla distanza con la palla che sbatte sulla faccia esterna della traversa. I locali calano il poker di reti in pieno recupero quando trovano la strada libera in contropiede e Ligocki mette dentro il quarto gol. Per i vibratiani ora i playoff sono a quattro punti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 268 volte, 1 oggi)