MONTEPRANDONE – Si sta indagando sulle cause della morte di Lorenzo Grilli, avvenuta presumibilmente la sera dell’8 gennaio, quando il corpo senza vita del 39enne di Monteprandone è stato rinvenuto dentro la sua automobile. Il mezzo si trovava nelle vicinanze dell’impianto calcistico di Centobuchi quando è stato notato da un contadino il quale, avvicinandosi, ha visto il corpo del giovane privo di sensi.
Sono in corso delle verifiche su quanto è accaduto, per comprendere le cause della morte. Gli inquirenti stanno ascoltando familiari e amici per avere più informazioni possibili.
Lorenzo Grilli viveva con la madre, nel centro storico di Monteprandone. Disoccupato, aveva sofferto anche la scomparsa del padre e negli ultimi tempi aveva avuto alcuni problemi personali. Appassionato chitarrista, amava la musica hard rock ed heavy metal.
In attesa di appurare le cause precise della morte, non è stato ancora decisa la data del funerale.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.573 volte, 1 oggi)