SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fece scalpore, nell’ottobre 2012, la vicenda del tentativo di estorsione da parte di tre ragazzi nei confronti del presidente del Consiglio Comunale di San Benedetto del Tronto Marco Calvaresi.

Gli indagati Mauro Megna, Roberto Strozzieri e Luciano Tuttobene avevano minacciato (secondo l’accusa) di diffondere un video compromettente riguardante una familiare del presidente e chiesero circa 15 mila euro. Marco Calvaresi non cedette al ricatto e denunciò i giovani che furono fermati per tentata estorsione.

La Procura di Ascoli Piceno ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti dei tre indagati. Questi ultimi si presenteranno in Tribunale per difendersi dall’accusa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 698 volte, 1 oggi)