GROTTAMMARE – Qui si gioca in rosa! È con questa frase che si riassume l’iniziativa lanciata dalla società rivierasca che mira ad invogliare bimbe dai 6 agli 8 anni ad iniziare a dare calci ad un pallone. Il Grottammare ha invitato tutte coloro che sono interessate a presentarsi presso lo Stadio “Pirani” mercoledi 14 gennaio 2015 alle ore 17.00 dove verranno accolte dalle istruttrici e da quattro bimbe, Sofia, Cristina, Serena e Chiara che già si sono avvicinate a questo sport. Per incentivare la partecipazione, la società biancoceleste fa sapere che le prime 8 ragazzine che si iscriveranno non pagheranno la retta.

Marino Straccia, responsabile della Scuola Calcio del Grottammare spiega come è nata questa idea: “L’iniziativa nasce in primis per far fare attività motoria alle ragazze e poi, in maniera secondaria, per costruire una squadra di calcio femminile che effettivamente manca nel panorama grottammarese. Dobbiamo sfatare il luogo comune che le ragazze non possano giocare a calcio e debbano fare altri tipi di sport. Questo è l’obiettivo a breve. Per gli anni a venire, se l’idea funziona, potremo continuare magari migliorandola ulteriormente. Lo scopo è anche quello di sensibilizzare un pò l’ambiente di Grottammare ma anche del comprensorio sull’attività motoria a livello femminile”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)