GROTTAMMARE – Sono state rilasciate quattro operatici indagate per i presunti maltrattamenti ai danni degli ospiti della Casa di Alice. Erano agli arresti domiciliari da cinque mesi.

Decisione del Tribunale di Fermo dopo che le operatrici si sono licenziate dalla cooperativa Koinema. Quest’ultima gestiva la struttura confluita poi nella Coos Marche.

Recentemente anche il coordinatore si era licenziato dalla cooperativa ed era tornato in libertà. Il processo avrà luogo il 21 gennaio al Tribunale di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 802 volte, 1 oggi)