RECANATI- La Recanatese calcio ha esonerato Daniele Amaolo. Fatale per l’ex tecnico del Grottammare, originario di Porto San Giorgio il poker subito domenica scorsa dopo soli 45′ minuti sul campo della Samb. Più in generale il pesante ko subito dai leopardiani al Riviera delle Palme è il 4° nelle ultime 5 gare in trasferta. Amaolo lascia la Recanatese al 12° posto (solamente con un + 1 sulla zona play out) con 17 punti in 16 partite, frutto di 4 successi (1 in casa e 3 fuori), 5 pareggi (tutti in casa) e 7 ko (1 interno e 6 esterni), 16 gol fatti (7 in casa e 9 fuori) e 21 subiti (6 in casa e 15 fuori).
La scorsa stagione Amaolo aveva preso in corsa la Recanatese subentrando alla 12a giornata all’esonerato Gilberto Pierantoni e chiudendo campionato al 5° posto a pari punti (49) con La Vis Pesaro, sfiorando dunque i Play Off e venendo riconfermato in panchina.
Al suo posto la società leopardiana ha scelto Lamberto Magrini esperto tecnico umbro che in passato ha guidato anche il Grosseto in serie B nel corso della stagione 2012/13 , precisamente il 19 novembre 2012 subentrando all’esonerato Mario Somma . Ma poi il 18 dicembre venne sollevato dall’incarico. Ma poi il 30 maggio 2013 fu richiamato dalla società unionista, la quale gli affidò di nuovo la squadra fino al 10 giugno.
Prima di questa esperienza aveva già guidato la squadra toscana (a più riprese) in Serie D ed in Serie C2 , il Sangimignano, il Castelfiorentino, il Poggibonsi, il Matera, la Cagliese, l’Orvietana, il Fano, il Gavorrano ed il Foligno.
La scorsa stagione invece aveva allenato il Bastia in Serie D ma poi è stato esonerato in seguito ad alcune divergenze con la società umbra.
La Recanatese per arrivare al tecnico umbro, ha battuto in volata la concorrenza di altre squadre marchigiane che stanno valutando anch’esse l’ipotesi di cambiare guida tecnica.
Magrini esordirà sulla panchina giallorossa dopo la sosta natalizia, alla ripresa del campionato , il 4 gennaio nella delicata sfida interna con la Jesina.
Per la Recanatese si tratta della terza stagione consecutiva in cui esonera tecnici. Infatti nella stagione 2012/13 sempre in Serie D Girone F aveva esonerato Francesco Baldarelli dopo la 10a giornata sostituendolo con Mirco Omiccioli che non ruscì a salvare la squadra giallo-rossa che giunse terz’ultima retrocedendo , anche se poi venne ripescata in estate.
Mentre la scorsa stagione, sempre in Serie D Girone F, come detto sopra fu esonerato Gilberto Pierantoni dopo l’11a giornata e venne sostituito proprio con Daniele Amaolo.

Queste nel dettaglio le squadre che compongono il Girone F di Serie D 2014/15 con il quadro aggiornato dei loro rispettivi allenatori :
Alma Juventus Fano (La scorsa stagione giunta 10a a pari punti con Civitanovese e Giulianova nel Girone F di Serie D): Marco Alessandrini (Nuovo)
Amiternina (La scorsa stagione giunta 14a a pari punti col Sulmona che ha poi sconfitto nettamente nello spareggio Play Out) :Vincenzino Angelone (Confermato)
Campobasso (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Eccellenza Molise e la Coppa Italia Dilettanti): Francesco Farina (confermato)
Castelfidardo (Neopromosso avendo vinto una delle 7 finali dei Play Off Nazionali di Eccellenza): Roberto Mobili (confermato)
Celano Marsica (La scorsa stagione giunto 7° a pari punti con la Jesina nel Girone F di Serie D) : Pasquale Luiso (nuovo)
Chieti (Retrocesso dalla 2a Divisione Lega Pro dopo essere giunto 15° nel Girone B): Donato Ronci (nuovo)
Civitanovese (La scorsa stagione giunta 10a a pari punti con Fano e Giulianova nel Girone F di Serie D) : Antonio Mecomonaco (nuovo)
Fermana (Giunta 9a la scorsa stagione in Serie D Girone F): Guido Di Fabio (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 12 giornata da Osvaldo Jaconi.
Giulianova (La scorsa stagione giunto 10° a pari punti con Civitanovese e Fano nel Girone F di Serie D): Michele De Feudis (nuovo) che poi si è dimesso poco prima dell’inizio del campionato ed è stato rilevato alla 1a giornata dal duo di vice composto da Giulio Ettorre e Giuseppe Tortorici, i quali a loro volta sono stati rilevati alla 4a giornata da Francesco Fabiano, il quale poi è stato esonerato e rilevato alla 7a giornata da Francesco Giorgini.
Jesina (La scorsa stagione giunta 7a a pari punti col Celano nel Girone F di Serie D): Francesco Bacci (confermato)
Maceratese (Giunta 4a la scorsa stagione in Serie D Girone F , ha perso sul campo Termoli la semifinale Play Off del suddetto girone): Giuseppe Magi (nuovo)
Matelica (Giunto 2° la scorsa stagione nel Girone F di Serie D ha vinto i Play Off del suddetto girone approdando a quelli Nazionali dove è stato eliminato in semifinale): Franco Gianangeli (nuovo)
Olympia Agnonese (La scorsa stagione giunta 13a in Serie D Girone F) : Giuseppe Donatelli (nuovo)
Recanatese (La scorsa stagione giunta 5a a pari punti con la Vis Pesaro nel Girone F di Serie D): Daniele Amaolo (confermato) poi esonerato dopo la 16a giornata e rilevato da Lamberto Magrini.
SAMB (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Eccellenza Marche): Andrea Mosconi (confermato) poi esonerato e rilevato alla 14a giornata da Silvio Paolucci.
San Nicolò (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Eccellenza Abruzzo): Massimo Epifani (confermato)
Termoli (La scorsa stagione giunto 3° nel Girone F di Serie D ha perso o meglio pareggiato sul campo del Matelica la finale Play Off del suddetto girone): Pasquale Catalano (nuovo), poi esonerato e rilevato alla 7a giornata dal preparatore dei portieri Salvatore Cardamone, dall’11a giornata torna in panchina Pasquale Catalano poi di nuovo esonerato e rilevato alla 12a giornata da Marcello Casu.
Vis Pesaro (La scorsa stagione giunta 5a a pari punti con la Recanatese nel Girone F di Serie D): Matteo Possanzini (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 2a giornata da Ferruccio Bonvini.

In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.

CLASSIFICA SERIE D GIRONE F DOPO 16 GIORNATE: Maceratese 38, Civitanovese 36, Alma Juventus Fano 34, SAMB 30 , Campobasso 29, Matelica 28, Jesina e San Nicolò Teramo 24, Chieti 23, Amiternina e Giulianova 19, Recanatese 17, Castelfidardo e Fermana 16, Celano Marsica e Termoli 11, Olympia Agnonese 10, Vis Pesaro 9.

PROSSIMO TURNO, 17a ed ultima Giornata d’andata di domenica 4 gennaio 2015 ore 14,30:
Campobasso-Termoli
Castelfidardo-Samb
Chieti-Olympia Agnonese
Fermana-Amiternina
Maceratese-Giulianova
Matelica-Alma Juventus Fano
Recanatese-Jesina
San Nicolò Teramo-Civitanovese
Vis Pesaro-Celano

Statistiche RECANATESE:
Vittorie: 4 (Con Fermana, Olympia Agnonese, Celano Marsica e Castelfidardo)
Pareggi: 5 (Con Campobasso, Vis Pesaro, Matelica, Chieti e Maceratese)
Sconfitte: 7 (Con Giulianova, San Nicolò, Alma Juventus Fano, Termoli, Civitanovese, Amiternina e Samb)
Gol fatti: 16 (7 in casa e 9 fuori; 4 su rigore) con 6 diversi marcatori : Di Iulio (2 di cui 1 su rigore), Giorgio Galli (5 di cui 3 su rigore), Pablo Garcia (1), Marolda (5), Narducci (1) e Davide Traini (1). Ai 6 diversi marcatori giallo-rossi va aggiunta l’autorete di Minadeo (Campobasso).
Gol subiti: 21 (6 in casa e 15 in trasferta)
Differenza reti: -5 (16-21)
Capocannonieri: Giorgio Galli (3 rigori trasformati) e Tommaso Marolda con 5 reti a testa
Punti interni: 8 (su 7 gare casalinghe): un successo, 5 pareggi interni ed un ko .
Punti esterni: 9 (su 9 gare in trasferta): 3 successi e 6 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 3 .
Ammonizioni: 39.
Media inglese: -13 .
La Recanatese è una squadra marchigiana del comune di Recanati in provincia di Macerata. La scorsa stagione sempre in Serie D Girone F dove era rimasta nonostante la retrocessione della stagione 2012/13, venendo ripescata in estate , è giunta 5a a pari punti (49) con la Vis Pesaro.
La formazione di Lamberto Magrini (che ha rilevato Daniele Amaolo, esonerato dopo la 16a giornata) nell’attuale campionato è 12a con 17 punti in 16 partite, frutto di 4 successi (2-0 interno con la Fermana alla 2a giornata, 0-2 ad Agnone alla 3a, 1-3 a Celano alla 7a e 0-1 a Castelfidardo alla 15a), 5 pareggi (2-2 interno col Campobasso nel recupero della 6a giornata, 1-1 interno con la Vis Pesaro all’8a, 0-0 sempre interno, stavolta col Matelica alla 10a, altro 0-0 interno, stavolta col Chieti alla 12a ed 1-1 sempre interno, con la Maceratese alla 14a) e 7 ko (2-1 a Giulianova alla 1a giornata, 1-2 interno col San Nicolò alla 4a, 2-0 a Fano alla 5a, 2-1 a Termoli alla 9a, 2-0 a Civitanova all’11a, 2-1 a Scoppito, sul campo dell’Amiternina alla 13a e 4-0 a San Benedetto del Tronto alla 16a) .
Nella Coppa Italia di Serie D la squadra giallo-rossa è entrata in gioco al 1° turno ed è stata subito eliminata, venendo sconfitta in casa per 0-2 (63′ e 93′ Ferri Marini) dalla Maceratese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 540 volte, 1 oggi)