ROMA – La Conferenza delle Regioni e Province autonome ha approvato, durante la riunione avvenuta nella mattinata del 18 dicembre a Roma, la proposta di anticipare i saldi invernali al 3 gennaio.

Il vicepresidente della Regione Marche Antonio Canzian, coordinatore delle Regioni in materia di commercio, ha dichiarato: “Chiaramente la richiesta, fatta dalle associazioni nazionali di categoria, è stata condivisa da tutte le Regioni italiane, al fine di evitare difformità tra le stesse e concorrenza sleale tra quelle limitrofe”.

La data d’inizio è stata stabilita per tutte le regioni. Nelle Marche era stata fissata, in precedenza, per il 4 gennaio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)