COLONNELLA – Baby ladre in azione al centro commerciale Val Vibrata di Colonnella.
A finire nei guai due giovani cugine marocchine, una minorenne, che erano riuscite ad arraffare, nei negozi Oviesse, Terranova e nel supermercato Iper, merce per circa 1000 euro di valore.

La loro scorribanda è stata però prontamente bloccata dai carabinieri della stazione di Colonnella, diretti dal luogotenente Dino Milazzo, e allertati prontamente dai vigilantes del centro commerciale.

E’ finita così la breve avventura delinquenziale delle due giovani cugine e ora la più grande, S.W, 19enne, residente a Campli, si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Per la cugina minorenne, invece, è scattata la denuncia in stato di libertà al tribunale dei minori de L’Aquila e, dopo le formalità di rito, è stata affidata ai genitori.
Tutta la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata ai responsabili dei tre esercizi commerciali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 798 volte, 1 oggi)