SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Perché infierire?”. Maurizio Compagnoni proprio non s’aspettava di dover commentare l’ormai celebre ‘papera’ di Gergo Fulop, protagonista negativo della disfatta rossoblu a Macerata.

Il gol del 2 a 1, realizzato da Ferri Marini a porta lasciata sguarnita, è stato ritrasmesso martedì su Sky Sport 24 nel corso dell’edizione delle 19.30 condotta da Sandro Sabatini. Caso ha voluto però che in collegamento vi fosse proprio il telecronista sambenedettese.

“Dovete sapere che Maurizio è di San Benedetto del Tronto, dove c’è una squadra, la Sambenedettese, finita oggi su tutti i siti internet”, ha scherzato Sabatini.

Compagnoni ha ammesso di aver visto il big match con la Maceratese in tv, confermando lo stupore per il gesto spericolato del numero uno ungherese: “La cosa buffa è che ha accelerato per andare a recuperare il pallone. Ma la Samb era in 9. Quindi non doveva neanche avere fretta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.104 volte, 1 oggi)