SAN BENEDETO DEL TRONTO – La storia e la visione, le risorse da valorizzare e il marketing, i numeri e la finanza.

Questi gli argomenti principali per San Benedetto del Tronto trattati sabato 13 dicembre al convegno organizzato dall’associazione sambenedettese “Il Club degli Incorreggibili Ottimisti”.

“L’incontro fa parte di una serie di nostre iniziative che abbiamo chiamato ‘Laboratorio delle idee’ – spiega Paolo Perazzoli, presidente dell’associazione – nell’ottica di una San Benedetto del Tronto senza barriere, non solo architettoniche, pronta a raccogliere le sfide future e trasformarle in opportunità: occasioni di sviluppo che sono dietro l’angolo. In questo primo appuntamento abbiamo chiamato alcuni relatori d’eccezione: esperti del proprio settore e sambenedettesi doc che ora lavorano fra Roma, Chieti e Milano. Professionisti che amano San Benedetto e vogliono condividere le loro conoscenze per aiutarla a tornare la città che era anni fa, fra le prime in Italia per pesca e turismo, conosciutissima anche all’estero”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)