MONTEPRANDONE – Tra arte e scuola. Venerdì 5 e sabato 6 dicembre 2014 l’Istituto Scolastico Comprensivo di Monteprandone, presso il Centro Pacetti di Monteprandone, ha organizzato l’incontro L’Arte per la scuola, con il contributo di Marche Centro d’Arte.

Dopo i saluti della Dirigente Francesca Fraticelli si sono avvicendati i diversi relatori, a partire da Lino Rosetti, presidente di Marche Centro d’Arte (MCdA) che ha illustrato il progetto Marche Centro d’Arte per le scuole, un percorso innovativo che vuole sensibilizzare il territorio partendo dai più giovani coinvolgendoli attivamente nell’arte e in tutte le sue forme.

Il progetto accompagnerà i ragazzi fino alla prossima edizione di MCdA con altri incontri e laboratori. Ha preso poi la parola Gaetano Lofrano, presidente dell’associazione ArtePollino. Lofrano ha presentato le attività e i percorsi didattici e laboratoriali legati al binomio arte/natura. Da diversi anni ormai, ArtePollino promuove l’arte all’interno del contesto scolastico, con risultati importanti sul piano formativo e relazionale.

La sua presentazione ha suscitato molta curiosità nei bimbi presenti. Il lavoro portato avanti da ArtePollino è la dimostrazione di come l’arte contemporanea può essere in grado di valorizzare un territorio (nello specifico stiamo parlando del Parco del Pollino, una delle aree naturalistiche più belle di Italia).

Grande successo poi per l’intervento della psicoterapeuta Catiuscia Settembri che ha messo in piedi un vero e proprio dibattito coi ragazzi sull’arte intesa come forma di aggregazione e di sviluppo della creatività. Al termine ci sono stati i saluti della professoressa Rosanna Gemignani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 399 volte, 1 oggi)