SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Ieri 2 dicembre, presso la sala dell’Hotel Sporting, si è tenuta una conferenza/dibattito sulle problematiche bancarie. È stata messa in luce la presenza di clausole determinanti l’usurarietà di quasi tutti i contratti di leasing oltre a commissioni occulte a carico del mutuatario.
Sconcertante la conseguenza che sta provocando il decreto legge n° 70 del 2011 voluto fermamente dall’allora Ministro Tremonti per salvare i bilanci del sistema bancario attraverso dell’aumento indiscriminato dei tassi soglia anti usura ” Vedi L. 108/96″ .
E’ stato dimostrato dal presidente Gennaro Baccile che proprio dalla data di approvazione del decreto  legge sviluppo, vedi Legge 106/2011, “L’economia Italiana è precipitata nel più grave depressione economica dal 1929 ad oggi. Solo alle attività produttive marchigiane, la conseguenza dell’aumento di tassi soglia è costato nel 2014 un miliardo e 35 milioni di euro in più per le imprese produttive con conseguenti benefici per il sistema creditizio. All’economia italiana tale assurdo gravame comporta 36 miliardi di euro all’anno”
Oltretutto dal 2011 al 2014 le banche pagano l’acquisto del denaro all’ingrosso sull’Euribor 4 volte in meno mentre lo rivendono a molto di più grazie alle leggi di uno stato asservito a certi banchieri”
Per ulteriori info: 0735 585764 – numero verde 800 090327
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 323 volte, 1 oggi)