SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ultima seduta il Consiglio comunale di Grottammare ha approvato all’unanimità uno schema di convenzione con il Comune di Offida per l’utilizzo reciproco delle attrezzature in dotazione ai rispettivi servizi di manutenzione del patrimonio. La convenzione, dopo l’approvazione anche da parte del consiglio comunale di Offida, sarà sottoscritta nei prossimi giorni dai sindaci delle due Città, Enrico Piergallini e Valerio Lucciarini e avrà validità fino al 31 dicembre 2018.

Lo scopo di tale accordo è quello di ottimizzare l’utilizzo delle risorse disponibili, sempre più scarse di questi tempi, e di realizzare così economie di spesa attraverso la condivisione di mezzi meccanici, quali trattori, ruspe, motor grader, autoscale e del personale necessario per il loro impiego.

“Una semplice convenzione – sostiene il sindaco Enrico Piergallini – che dà però l’esempio di una buona pratica, utilissima in periodi come questo: gli Enti locali , soprattutto i Comuni, i più vessati, percorrono strategie di rete per superare la crisi, condividendo mezzi e risorse umane. La convenzione speriamo ci consenta di affrontare in maniera più sistematica, attraverso l’impiego di un mezzo specifico in dotazione del Comune di Offida, il problema delle strade bianche nelle campagne di Grottammare, alcune delle quali versano in condizioni assai precarie”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 573 volte, 1 oggi)