Fortitudo Grottammare – Ascoli Towers 68-58

Parziali: 25-19, 18-15, 9-5, 16-19

Grottammare: Carloni 2, Panichi 2, Vagnoni 6, Martinez 10, Pulcini 9, Planamente, Bernardini, Alessandrini 2, Palestini 11, Falà 19, De Angelis 7

Ascoli: Ali 1, Bonfigli 5, Consorti 10, Lawson 19, McPherson 6, Piunti 6, Salna 9, Travagnini 2

GROTTAMMARE – Grottammare gioca un primo quarto offensivamente perfetto mostrando un gran basket di squadra con ottime conclusioni e un Falà da 10 punti nella prima frazione, conclusa dal canestro sulla sirena di Alessandrini per il +6 Fortitudo. Nel secondo quarto i padroni di casa superano anche la doppia cifra di vantaggio, ma i giovani ragazzi di coach Aniello riescono ad arginare i danni con zona e press a tutto campo, mandando le squadre negli spogliatoi con un +9 per Grottammare.

Il secondo tempo comincia con una rottura prolungata in attacco per entrambe le squadre, conclusioni imprecise da una parte e dall’altra e tanti palloni persi non regalano certo un bel basket, ma nonostante questo Grottammare riesce ad allungare ancora, complice un attacco ascolano che produce solo cinque punti in dieci minuti. Nell’ultima frazione la Fortitudo è brava a gestire il risultato, ruotando tutti i suoi uomini e arrivando a toccare anche il +18, ma una risposta d’orgoglio finale degli ascolani e qualche amnesia difensiva di troppo dei padroni di casa, consentono agli ospiti di chiudere il match con un passivo meno pesante.

Con questa vittoria la Fortitudo Grottammare sala a quota otto punti, conquistando la terza posizione in classifica. Prossimo appuntamento venerdì prossimo in casa del Folignano, per l’ultima giornata del girone d’andata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 600 volte, 1 oggi)