OFFIDA – Una grande vittoria per la Ciù Ciù Offida volley, che liquida il Sabaudia con il punteggio di tre a zero.

Una prova piu che buona quella dei rossoazzurri, bravi a sopperire alla situazione di grande emergenza con impegno e sacrificio. Sono gli infortuni a farla ancora da padrona in casa Ciù Ciù Offida, in panchina ad onor di firma Cacchiarelli e Feriozzi, mentre per Salvucci il recupero è ancora lungo. Mister Petrelli è costretto ad una formazione completamente sperimentale, Gagliardi al palleggio, Rossetti opposto, Castelli e Gulli al centro, con Gaspari e Batte schiacciatori.

Il match parte subito bene per gli offidani, grazie ad una buona difesa ed un attacco molto efficace. Gli offidani riescono a metà parziale a scavare un bel solco, cosi da andare al secondo time out tecnico sul 16-11. Il match sembra in cassaforte, i laziali sbagliano diversi attacchi cosi da arrivare fino al 21-14, quando qualcosa si inceppa nella metà campo offidana. Tre falli di posizione, due errori in ricezione e due in attacco ridanno fiato ai laziali che riescono a rientrare nel match fino al 22-21, ma i rossoazzurri con una zampata d´orgoglio firmata Alexis Batte chiudono i conti sul 25-22.

Il secondo parziale vede partire ancora bene i ragazzi del duo Petrelli-Traini, con Gagliardi che riesce a smistare bene le sue bocche da fuoco, ed i laziali che non riescono a creare tanti grattacapi, soprattutto a causa di una ricezione imprecisa ed un attacco poco efficace. Si va al primo time out sul 8-4, gli offidani rimangono saldamente concentrati sul match ed anzi allungano ancora grazie ad un muro decisamente granitico, prima Rossetti, poi Gaspari ed infine Castelli rendono la vita difficile agli ospiti. Due errori in attacco, due ace subiti dalle ottime battute di Tari, mettono alle corde i locali che perà alla fine la sfangano per 25 a 22.

Il terzo set vede la partenza rossoazzurra ottima, grazie alla perfetta distribuzione di Gagliardi che riesce a far girare regolarmente tutti gli attaccanti, si va al primo time out tecnico sul 8-3, Rossetti e Gulli salgono in cattedra con attacco e muro ed al secondo time out tecnico gli offidani sono addirittura avanti 16-9. Il set continua con qualche sbandamento degli offidani, che però alla fine portano a casa la posta in gioco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)