ANCONA – Stanno facendo scalpore in Italia i casi dei tre decessi sospetti dopo la somministrazione del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis. In questo momento sono scattate varie indagini in alcune regioni italiane.

L’assessorato alla Salute delle Marche ha annunciato, tramite una nota, che nel nostro territorio non risultano morti sospette a causa del vaccino. È stato confermato il divieto nazionale di utilizzo, a scopo precauzionale, dei lotti 142701 e 143301 del vaccino.

L’azienda regionale sanitaria sta badando a informare le ditte del servizio sanitario e le strutture interessate all’applicazione del divieto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 261 volte, 1 oggi)