CUPRA MARITTIMA – Una storia vera, di umanità e di speranza, sarà oggetto del libro di Daniele Gouthier, matematico, docente e autore di libri scientifici.

Gouthier sarà presso la sala consiliare di Cupra Marittima, domenica 30 novembre alle 17.30, a raccontare la sua storia. Protagonista è Naseem, un ragazzo indiano adottato in Italia che sulla base dei pochi ricordi d’infanzia conservati, parte alla ricerca delle proprie radici, coinvolgendo inaspettatamente nel suo percorso persone di paesi e culture diverse.

Partendo dal presupposto che ogni storia è tale solo se è condivisa da una collettività, diventando così un momento di narrazione comune, Daniele Gouthier completa perciò il proprio lavoro di scrittura con degli incontri nei quali “scrive ad alta voce” la storia di Naseem. Il tutto dopo aver raccolto indizi e testimonianze, intervistato i testimoni e svolto una vera e propria indagine per sciogliere i nodi di una vicenda che, si muove su numerosi piani. Un paio d’ore di racconto non ancora diventato libro, rivolte però verso il libro, durante le quali sarà possibile partecipare alla sua costruzione. Un incontro intimo che spera di sfociare nel dialogo e nel coinvolgimento dei partecipanti le cui suggestioni ed emozioni saranno preziose per l’autore.

Promosso da Seiz, studio editoriale Ileana Zagaglia – e dall’Assessore alla Cultura Annamaria Cerolini e dall’Assessore alle Politiche Giovanili Luca Vagnoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)