SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Entro la prima decade di dicembre partirà la sperimentazione della rotatoria all’incrocio tra Viale De Gasperi e Via Asiago.

Una bozza è stata realizzata dai tecnici del Comune e verrà sottoposta all’Ufficio del Traffico nei prossimi giorni. Inizialmente la rotonda sorgerà solamente nella zona antistante il Municipio, con l’istallazione di ostacoli che creeranno un’isola virtuale.

Una volta valutati gli effetti alla viabilità si deciderà se intervenire anche in Via Voltattorni dove – nonostante l’apparenza – lo spazio di movimento è minore.

Su Viale De Gasperi si conta il passaggio di circa 8 mila veicoli al giorno. La rotatoria causerà la cancellazione di diversi parcheggi e stalli destinati ai motorini, per via dell’incurvamento del percorso atto a far rallentare gli automobilisti.

La struttura definitiva somiglierà a quella già presente in Via Togliatti. Presenterà una corona sormontabile e uno spazio verde al centro.

La rotatoria non risolverà tutti i problemi di viabilità. Anzi, se fino ad oggi ai genitori degli studenti veniva consentito di sostare lungo il viale, proprio di fronte ai due licei, col nuovo progetto questa pratica dovrebbe risultare impossibile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.436 volte, 1 oggi)